Quotidiano di informazione campano

P.U.T. (Piano Urbano Traffico) – Fase di verifica

0

La fase di confronto e verifica prosegue alacremente, senza nel solco tracciato nel corso delle precedenti riunioni, ovvero, massima disponibilità da parte dellamministrazione comunale a recepire tutte le indicazioni da parte delle associazioni di commercianti e cittadini, che stanno collaborando in questa fase, che saranno poi vagliate, ovviamente, dal Professore De Luca, che ha redatto il Piano Urbano Traffico, per valutare fattibilità ed impatto delle eventuali modifiche da apportare.
Così il Sindaco Geremia Biancardi ha commentato lesito dellultima riunione sul P.U.T., alla quale, oltre alle associazioni di commercianti e cittadini, ha partecipato anche il Professore Marino De Luca.
Al termine dellincontro, dopo un serrato confronto con il progettista del piano, larchitetto Guido Grosso, rappresentante dellassociazione CIVITAS, ha chiesto ed ottenuto, con il consenso unanime dei presenti, una riflessione tecnica da parte del Professore De Luca, su tutte le proposte-richieste presentate.
Per la precisione, lASCOM-CONFCOMMERCIO ha presentato i risultati di un questionario compilato dagli associati, sintetizzati in 10 punti, alcuni dei quali già previsti ma non ancora attuati (inversione senso di marcia ex Slargo Travaglia e Via Camillo de Notaris; divieto di accesso in Piazza Principe Umberto verso il Corso Tommaso Vitale; apertura al doppio senso di marcia da Via Fonseca fino allincrocio con Via Seminario; nuova segnaletica orizzontale e verticale; aumento di posti auto per parcheggio e forte rafforzamento dei controlli da parte della Polizia Municipale per scoraggiare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi e sensibilizzare maggiormente al rispetto del codice della strada).
LA.C.C.A.N. ha invece richiesto, per temporanea attuazione, sino alla definizione della sperimentazione del P.U.T., oltre ad una maggiore presenza della P.M. e di segnaletica orizzontale e verticale, il parcheggio gratuito con disco orario di 30 minuti in Via Ottaviano Augusto, Via Giacomo Imbroda, Via San Paolo B.to, Piazza Paolo Maggio, Piazza S. Antonio Abate, Piazza Collegio (previa rimozione delle panchine) e Piazza Principe Umberto (previa rimozione delle fioriere).
Il rappresentante di Legambiente ha consegnato una relazione-dossier, mentre quello di UNIMPRESA e del Consorzio Infiniti si è detto daccordo su tutti i punti evidenziati nel questionario ASCOM, tranne che per la riapertura delle piazze alla sosta delle auto.
Una nuova riunione, infine, è prevista nel giro di un paio di settimane mentre per il 12 marzo è stata calendarizzata una nuova riunione sul P.U.T. della Commissione consiliare Annona.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.