Quotidiano di informazione campano

Papa manda il panettone agli operai del presepe napoletano

0

NAPOLI – La consegna del presepe napoletano da parte del cardinale Sepe a Papa Francesco si svolgerà lunedì alle 12 nel corso di un’udienza privata in Vaticano da Papa Francesco che riceverà anche il presidente della giunta regionale Stefano Caldoro e una delegazione della Curia Arcivescovile, della Regione, della Bottega Artigiana Cantone Costabile e della società di allestimento. La struttura del presepe è già in allestimento in Piazza San Pietro: secondo quanto trapela Papa Francesco ha visto ieri sera gli operai al lavoro dal suo balcone ed ha incaricato il cardinale Bertello di far mandare loro del panettone e delle bevande per rifocillarli. La consegna ufficiale si svolgerà però lunedì, quando l’arcivescovo di Napoli porterà a Roma un complesso artistico e architettonico donatogli dalla bottega Catrone Costabile che a sua volta Sepe ha voluto regalare al Papa, avvalendosi anche del patrocinio del Presidente della Regione Campania e della Provincia di Napoli.

«Le statue del presepe – ha raccontato oggi il cardinale Sepe – sono ad altezza d’uomo in modo da poter permettere a tutti di vederle senza avvicinarsi troppo». Le 16 figure, alte circa due metri ognuna, sono realizzate come i pastori napoletani, ossia con testa e arti in terracotta policroma, occhi in cristallo e abiti in tessuto, che riportano alle composizioni settecentesche realizzate proprio per le chiese. Le figure presepiali sono poste all’interno di una cornice che richiama l’ambiente rupestre proprio della Campania Felix, che, sottolinea una nota della curia arcivescovile di Napoli «per colpa di pochi viene ora vista come Terra dei fuochi».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.