Quotidiano di informazione campano

Parenti-coltelli, maxirissa con zappe

0

Violentissima rissa tra parenti per una questione di proprietà e di confini.Si trattava di stabilire dove arivassero le rispettive proprietà. Non hanno trovato di meglio che darsele di santa ragione, impugnando perfino delle zappe. E’ accaduto a Tardiano a Montesano sulla Marcellana, Salerno.

Ad avere la peggio un uomo di 46 anni, ora ricoverato in prognosi riservata (ma non rischia la vita) presso l’ospedale di Vallo della Lucania (Salerno).

Ferito piuttosto gravemente è rimasto anche un giovane, poco più che ventenne, che si trova ricoverato presso l’ospedale lucano di Villa d’Agri, in provincia di Potenza.

Lievi ferite hanno invece riportato un uomo di 72 anni ed una donna di 41 anni, che ricevute le prime cure al pronto soccorso del «Luigi Curto» di Polla. I due hanno rifiutato il ricovero. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Sala Consilina.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.