Quotidiano di informazione campano

PARLAMENTO EUROPEO APPROVA LA RIFORMA, I 5 STELE INSORGONO. DI MAIO GRIDA; ‘VERGOGNA”, .

Il Parlamento di Strasburgo ha dato il via libera, a maggioranza, ALLA riforma del Copyright, che tutela il diritto d’autore dei contenuti diffusi su Internet dalle grandi piattaforme del Web . I voti a favore sono stati 438, 226 i contrari. Il via libera della plenaria del Parlamento apre ora la strada ai negoziati con il Consiglio d’Europa. Protestano i Cinquestelle e il vicepremier italiano Di Maio sottolinea “È una vergogna tutta europea: il Parlamento ha introdotto la censura del contenuti degli utenti su Internet. Stiamo entrando ufficialmente in uno scenario da grande Fratello di Orwell”.. così Di Maio. Il M5S si batterà “nei negoziati tra i governi, nel Parlamento e nella Commissione Europea”, aggiunge Di Maio, assicurando che “Nella prossima votazione d’aula la direttiva verrà nuovamente bocciata”.

Nicola Valeri

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.