Quotidiano di informazione campano

Party a Villa Poppea, polemiche

0

La Villa romana di Oplontis, a Torre Annunziata, attribuita a Poppea, moglie di Nerone, è stata concessa dalla Soprintendenza di Pompei a un’impresa per un party. Un presidio di protesta è stato effettuato sabato sera davanti alla Villa da associazioni e forze politiche. “E’ deprimente immaginare di poter valorizzare il nostro patrimonio archeologico declassando la villa di Poppea”, afferma il presidente dell’ “Osservatorio Patrimonio Culturale” architetto Antonio Irlando

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.