Quotidiano di informazione campano

Pensionati all’attacco del governo: ‘Non staremo né zitti né fermi’

0

C’è una differenza di un miliardo tra ciò che abbiamo finanziato in passato e quello che è in bilancio quest’anno” per la cig in deroga. Lo dice il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, sottolineando che “è un dato meccanico”. Alla domanda su quando verrà sciolto il nodo delle risorse, risponde: “Non lo so, sappiamo che abbiamo questo problema”

“Abbiamo cercato di fare una operazione che rende semplice la possibilità di assumere”: così il ministro del Lavoro parla delle misure sui contratti a termine e sull’apprendistato approvate ieri dal Consiglio dei Ministri, improntate ad una “drastica semplificazione”. “Abbiamo fatto ciò che ritenevamo assolutamente indispensabile, abbiamo bisogno che” questi due strumenti “siano utilizzati con meno vincoli”, aggiunge Poletti, tornando ad usare l’espressione “norme-tortura, di cui spesso non si capisce la ratio”.

PENSIONATI SUL PIEDE DI GUERRA – “Nessuna svolta buona per i pensionati e gli anziani. Tra le misure annunciate ieri dal governo per loro non c’è niente ed è ormai del tutto evidente che sono considerati a tutti gli effetti dei cittadini di serie B, non meritevoli di alcuna attenzione. Lo affermano Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil, che dicono “non resteremo fermi e zitti”. “La condizione di milioni di persone a cui sono stati chiesti negli ultimi anni tanti sacrifici – continua la nota congiunta di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil – non può essere archiviata così. Chiediamo al governo di ravvedersi”. “Noi non staremo né fermi e né zitti a guardare e subire l’ennesima ingiustizia ai danni di chi ha lavorato una vita versando i contributi e pagando le tasse fino all’ultimo centesimo. E’ inaccettabile – concludono Spi, Fnp e Uilp – che per pensionati ed anziani non ci siano sgravi fiscali come è inaccettabile che si pensi di agire solo sulle pensioni per fiscalizzare gli oneri a carico dei nuovi assunti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.