Quotidiano di informazione campano

Per due sere rivivranno le tradizionali scene della natività e del presepe napoletano interpretate da figuranti in costumi d’epoca.

la gazzetta campana eventi

Al via la quattordicesima edizione de “O’ Presepe e Pullecenella”, il tradizionale presepe vivente divenuto un appuntamento fisso delle festività natalizie nel territorio dell’Agro-Nolano, che si terrà presso la frazione Gallo del Comune di Comiziano (NA). L’evento avrà luogo nei giorni 27 e 28 dicembre e sarà caratterizzato da un percorso di visita guidata teatralizzata, cui sarà possibile accedere, in entrambi i giorni, dalle ore 18,30 alle 22,00. Il percorso di visita si articolerà in otto tappe che rappresenteranno, oltre alla tradizionale natività e situazioni tipiche del presepe napoletano, anche scene proprie della cultura partenopea, ricercando luoghi come un’antica osteria o un invitante banco di pizzaioli. Le scene saranno animate da musica e da figuranti in costume che accoglieranno i visitatori introducendoli alla magia del mondo del presepe. Lungo il percorso sarà possibile anche degustare alcuni prodotti tipici della tradizione locale. Si tratta, dunque, non di un presepe muto, statico e compassato, bensì di un presepe animato, dinamico ed avvincente, ambientato nell’Ottocento con tutti i colori, i suoni, le voci, gli attrezzi, i personaggi dell’epoca e della tradizione napoletana. Tale presepe prende vita attraverso un allestimento che coinvolge i portoni e cortili della frazione Gallo e un adattamento teatrale che attinge sia da testi sacri che profani della tradizione napoletana, da cui sono estratti poesie, filastrocche, canti e balli, mirabilmente arrangiate, modificate e adattate nonché magistralmente interpretate dai tanti e tanti “attori”, grandi e piccoli, che, negli anni, hanno partecipato a questa manifestazione, che vede la fattiva collaborazione di attori e comparse locali amatoriali e non. L’evento si configura, dunque, come una rappresentazione teatrale in continuo divenire il cui obiettivo generale, in coerenza con la sua natura di manifestazione a carattere religioso è quello di coniugare il messaggio di denuncia contro il degrado dell’umanità con quello di pace, amore e speranza della Natività. La quattordicesima edizione de “O’ Presepe e Pullecenella” si arricchisce anche di un importante evento collaterale: “La Notte delle Tammorre”, che si terrà il 6 gennaio 2019 in Piazza San Severino, a partire dalle ore 21,00. L’evento nasce da una lunga tradizione e da fortissimi legami con il mondo contadino. Il canto, il suono incalzante della tammora, il ritmo coinvolgente e trascinante della danza creano una notte magico-religiosa capace di liberare lo spirito. Il progetto “O’ Presepe e Pullecenella” è promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Loco Gallo e co-finanziata dalla Regione Campania.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.