Quotidiano di informazione campano

PER SCONGIURARE IL RIDIMENSIONAMENTO DELL’OSPEDALE “ANNA RIZZOLI” DI LACCO AMENO, IL CONSIGLIO COMUNALE DI FORIO APPROVA ALL’UNANIMITA’ LA PROPOSTA DI DOMENICO SAVIO DI CHIEDERE A REGIONE E MINISTERO DELLA SALUTE DI DICHIARARE L’ISOLA D’ISCHIA E LE ISOLE MINORI ZONE DISAGIATE

Gennaro Savio per radio piazzaLink video: https://www.youtube.com/watch?v=eR9Q30Ren6Y

0

L’infuocato Consiglio comunale di Forio tenutosi ieri sera , tra feroci polemiche e assurdi attacchi di carattere personale, ha fatto registrare un fatto positivo e cioè l’approvazione di un’importante delibera contro il ridimensionamento dell’Ospedale “Anna Rizzoli” di Lacco Ameno proposta da Domenico Savio, Consigliere comunale di opposizione e Segretario generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista. Savio, nel suo appassionato intervento dopo aver attaccato duramente il potere politico locale, regionale e nazionale di centro, centrodestra e centrosinistra responsabile dei continui e vergognosi attacchi al diritto alla salute degli italiani e dunque di noi isolani, onde  evitare che l’Ospedale “Rizzoli” periodicamente rischia seriamente di essere ridimensionato con l’UTIC   che con l’ultimo  piano ospedaliero è addirittura destinato alla chiusura, ha chiesto ai colleghi consiglieri di approvare una delibera con cui il Consiglio comunale foriano chiede con forza alla Regione Campania e al Ministro della Salute di dichiarare zone disagiate l’isola d’Ischia e le altre isole minori italiane. La proposta di Domenico Savio è stata approvata all’unanimità e lunedì prossimo anche il Comune di Serrara Fontana è chiamato a votare una delibera simile.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.