Quotidiano di informazione campano

Per un “banalissimo” convegno sulla Famiglia a Verona

GIANNI TOFFOLI PER RADIO PIAZZA NEWS

Per un “banalissimo” convegno sulla Famiglia organizzato a Verona, mezza Italia si stà mobilitando per bloccarlo. Tre giorni di studio dedicati a ribadire ciò che “banalmente” la natura insegna, vale a dire che la vita nasce dall’unione di un gamete maschile con un uno femminile. “Banalità” che non dovrebbero scandalizzare alcun essere pensante. Eppure! Eppure, ci sono individui che, forse in preda alla sindrome per eccellenza del terzo millennio, cioè il “complottismo acuto”, ha ravvisato negli organizzatori, dei reazionari beghini che vorrebbero catapultare l’età moderna nel medioevo. A gridare crocifiggili, si è persino mossa l’università di Verona. Un ambiente che, teoricamente, dovrebbere avere ben chiaro che la natura non insegue le ideologie umane o i venti di dottrina. L’aspetto più imbarazzante della vicenda, è l’assenza di prese di posizione della curia veronese. La Famiglia è l’argomento principe della morale cattolica. Rimane quindi un mistero il motivo per cui il vescovo Giuseppe Zenti, sempre ciarliero su tutti gli argomenti, in questo caso sia rimasto muto come un pesce. In teologia ricorre sovente la locuzione “Tertium non datur”. Nessuno è immune dalla tentazione di non spiacere a nessuno. Considerata l’importanza del convegno, sarebbe cosa buona e giusta che il vescovo di Verona spendesse una parola di chiarezza. La terza via non è data!
Gianni Toffali da verona

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.