Quotidiano di informazione campano

Pesci d’aprile: Youtube

0

E’ corsa ai ‘pesce d’aprile’ nel giorno in cui gran parte del mondo occidentalizzato si dedica alla burla: approfittando di quella che e’ anche un’occasione per farsi pubblicita’ a costo zero, numerose le aziende e i giornali in campo. In piena notte, Twitter ha annunciato che aveva deciso di inaugurare un servizio senza vocali “per rendere piu’ efficiente e condensata la comunicazione”; ma aggiungeva anche che lasciava a disposizione il servizio con vocali e consonanti alla modica cifra di 5 dollari al mese. Kimi Raikkonen, detto ‘Iceman’ per la freddezza in pista, su Twitter ha annunciato il ritiro a fine stagione, “spero col secondo titolo mondiale”. Salvo poi precisare: “era solo uno scherzo. Pesce d’aprile”.

KIMI RAIKKONEN ANNUNCIA IL RITIRO A FINE STAGIONE

Scatenati gli uomini di Google che hanno creato anche un video per spiegare che, nel 2012, al largo delle coste del Madagascar, un team di StreetView ha trovato (e successivamente digitalizzato) le mappe del famigerato pirata William ‘Captain’ Kidd, che aveva nascosto i suoi tesori in un tutto il globo: gli utenti possono visitare Google Maps e cliccare sull’iconcina ‘Treasure’ in alto a destra per vedere le mappe (con tanto di colore seppiato che restituire il ‘sapore di antico’) e trovare il ‘tesoro’, una serie di uova di Pasqua nascoste o la scritta ‘April Fool’ (pesce d’aprile) in giro sul globo. A sentire i tecnici di Google, le tecniche per trovare i simboli nascosti sono le piu’ svariate (e improbabili): esporre la mappa alla luce del sole, allineare vicini piu’ tablet e smartphone, addirittura esporre l’inchiostro al calore.
  Divertente anche lo scherzo immaginato da YouTube, che ha annunciato di voler serrare i battenti a partire dal Primo Aprile e di non accettare piu’ video perche’, dopo 8 anni, “e’ arrivato finalmente il momento di scegliere un vincitore”, l’autore del video piu’ intrigante, il cui nome sara’ annunciato “on-line… nel 2023”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.