Quotidiano di informazione campano

Petizione dei commercianti di Palma Campania contro l’Amministrazione, il Sen. Carbone.

L'opposizione: «Danneggiati i commercianti ed i residenti, il Sindaco contraddice gli slogan della campagna elettorale, esca dai social e ascolti».

«Nel giorno della festa dei Lavoratori abbiamo avuto la certezza che il Sindaco di Palma Campania con un provvedimento ad personam ha danneggiato tutti gli altri commercianti palmesi, facendo perdere loro incassi e lavoro, ha segregato in casa i residenti di via Roma, senza far vivere il centro ai cittadini. Dopo gli slogan sui social, solo confusione». Così in una nota il Sen. Vincenzo Carbone che insieme agli esponenti dell’opposizione in Consiglio comunale di Palma Campania chiede: «Vengano ascoltati i commercianti di Piazza De Martino, Via Municipio e via Marconi che, attraverso una petizione di Confcommercio, richiedono un incontro urgente per affrontare tutti i problemi causati dalla scellerata idea di istituire un’isola pedonale nei fine settimana, dalle 20.30 alle 1.00, senza aver programmato alcun evento a sostegno. L’Amministrazione è distante dalla città ed il progetto così come pensato anziché riportare i palmesi nel centro, li ha allontanati».

A sostegno dei commercianti della zona e di tutta Palma Campania, che nella richiesta di incontro lamentano un forte calo di affluenza e ammanchi importanti, l’esponente del Consiglio comunale e Senatore di Forza Italia, insieme ai membri dell’opposizione, sottolinea: «Sarebbe ora che il primo cittadino, e quelli intorno a lui, spegnessero i social e cominciassero a vivere davvero la città. Così da affrontarne anche i problemi seri. La decisione di istituire una zona a traffico limitato andava concordata prima con i commercianti che ora vanno ascoltati subito. Questo progetto va ripensato, anche accogliendo quanto fatto nella passata Amministrazione: il Comune si impegni a realizzare eventi per potenziare l’offerta in città e per consentire alla popolazione di vivere davvero Palma Campania, successivamente si potrà realizzare anche l’isola pedonale».

Carbone con gli altri esponenti dell’opposizione in Consiglio comunale spiega anche: «Chi in campagna elettorale si scagliava a suon di slogan contro gli stranieri, ora ha realizzato un’isola pedonale notturna tutta per loro. I cittadini di Palma Campania ed i commercianti della zona ne vivono solo i disagi, come dimostrano anche dei video che in questi giorni giravano sui social. Questa idea, che a molti sembra essere ad personam, perché pensata solamente a favore di un esercente del posto, è nata male e mal gestita. Siamo arrivati al punto che i commercianti hanno dovuto lanciare una petizione per incontrare il Sindaco, intento a vivere più i social che la sua stessa città, e che contraddice quello che lui stesso annunciava con i proclami in campagna elettorale».

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.