Quotidiano di informazione campano

Piazza Calenda in preda a sosta selvaggia e parcheggiatori abusivi

0

Una settantina di auto parcheggiate in terza e quarta fila, in barba ai divieti, ai posti per gli invalidi, ai parchimetri e ai controlli della polizia.

Oltre quattro abusivi gestivano al “prezzo fisso” di due euro un redditizio business dei parcheggi. Protagonisti dell’illegalità anche i commercianti della zona, avvocati, residenti e i parenti dei pazienti del vicino ospedale che pagano volentieri il “servizio”.

A denunciare il sistema illegale è Francesco Borrelli dei Verdi, il quale sottolinea che le multe inflitte agli abusivi sono inutili dal momento che si tratta di persone ufficialmente “nullafacenti”, quando poi guadagnano 200 euro in due ore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.