Quotidiano di informazione campano

Pino Daniele, a circa 6 mesi dalla sua morte, i medici fanno presente le ragioni del decesso

0
“Oggi è sabato e domani non si va a scuola…..♪ ♫ ♬ oggi è sabato e forse  non è un giorno speciale…”
Oggi è e sabato  e i medici legali nominati dal pubblico ministero, che hanno finito gli accertamenti sulla sua morte, scrivono che quello che è successo il 4 gennaio scorso è un decadimento della funzione cardiaca che nessuno avrebbe potuto inibire.
Lo stesso cantante era consapevole che il viaggio da Grosseto a Roma era rischioso, ma Pino era testardo e volle partire ugualmente per ricevere un consulto dal suo medico di fiducia, che al contrario lo spronava a recarsi al Pronto Soccorso più vicino.
Nessuno, tuttavia, è oggi in grado di dirci se un intervento appropriato e provvidenziale, avrebbe potuto salvarlo.
                                                                                                                                                              Giovanni De Rosa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.