Quotidiano di informazione campano

Pippo Baudo, una brutta notizia non solo per te

NON E UNA MERAVIGLIA CARO PIPPO MI DISPIACE MA ANCHE SE NON QUESTA CIFRA ANCH'IO HO UNA BUONA FETTA DA PAGARE

Tutti siamo abituato a vederlo con il sorriso sul palco, ma a quanto pare anche Pippo ha e ha avuto i suoi problemi. Ecco cosa è successo al conduttore Rai. Per il grande conduttore Pippo Baudo ci sono brutte notizie. Il tribunale l’ha condannato al pagamento di una considerevole multa. Ecco quanto dovrà pagare per evasione.

Nessun condono fiscale per Pippo Baudo. Il conduttore ha avuto una brutta notizia, una bella gatta da pelare. L’Agenzia delle Entrate gli ha intimato di pagare 257.538 euro per Irpef e Ilor evase nel 1996.

A non volere il condono è stata la Cassazione che ha accolto il ricorso del Fisco contro il presentatore al quale la Commissione Tributaria Regionale della Sicilia: nel 2010, aveva invece concesso il diritto al condono nonostante il noto conduttore televisivo fosse stato condannato per reati tributari. I Supremi giudici non hanno dato il via libera al condono e ora Baudo dovrà pagare gli avvisi di accertamento.

In primo grado i giudici tributari, ricorda la Cassazione, avevano escluso che Baudo potesse  in qualche modo:«usufruire del condono in quanto sottoposto a procedimento penale pereati»

Una possibilità prevista dal testo unico sul fisco del 2000 di cui il presentatore:

Baudoè tao natticonaati fscali a un anno e nove mesi di reclusionecon il beneficio della pena sospesa, per la questione relativa alle telepromozioni.

In appello, invece, la Commissione Tributaria aveva concesso la possibilità del condono,nonostante la condanna. Gli ermellini adesso hanno però deciso per il presentatore, che presto salirà sul palco di Sanremo, possiamo solo dire ci dispiace caro Pippo dalla redazione io ne so qualcosa ho dovuto pagare anch’io una buona fetta della torta alla nostra eta’

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.