Quotidiano di informazione campano

Più di 1.300 morti nel terremoto in Nepal

È il più forte degli ultimi 80 anni, è stato di magnitudo 7.8 con epicentro vicino alla capitale Katmandu: sta proseguendo la ricerca dei dispersi

0

Almeno 1.341 persone sono morte a causa di un terremoto di magnitudo 7.8 che ha colpito il Nepal alle 12:11 di questa mattina (erano le 8:26 in Italia). L’epicentro del terremoto è stato a circa 80 chilometri a nord-ovest di Katmandu, la capitale del Nepal, e a quindici chilometri di profondità. Almeno 500 persone sono morte soltanto nella capitale. Molti edifici sono crollati e i soccorsi stanno proseguendo per cercare di trovare delle persone ancora vive tra le macerie. Le scosse si sono sentite fino a Nuova Delhi e in altre città nel nord dell’India (a Varanasi alcuni edifici sono stati evacuati). Altre 35 persone sono morte in India, cinque in Tibet e due in Bangladesh. Secondo Reuters, altre otto persone sono morte alle pendici del monte Everest.CRONACA DAL MONDO RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.