Quotidiano di informazione campano

PIZZA E DOLCE: OLIO & BASILICO E GIARDINO DI GINEVRA ANTICIPANO IL GUSTO DELL’AUTUNNO”

0

Calvi Risorta (CE) – L’autunno è ormai alle porte, dopo il cambio di stagione è tempo di aggiornare anche le ricette in cucina e Giacomo Garau conquista gli appassionati del gusto con due pizze dagli ingredienti unici e inconfondibili della stagione in arrivo: funghi porcini, zucca, castagne. Patron di Olio & Basilico a Calvi Risorta (CE), il maestro degli impasti ha organizzato un evento previsto per Martedì prossimo 3 ottobre alle ore 20.30, per assaggiare in anteprima due fuori menu che resteranno in pizzeria sino all’inverno. La strada intrapresa da Garau, quella di voler interpretare sia la tradizione che l’affascinante mondo gourmet, esprime essenzialità, territorialità ed espressività. “Selvatica” è una pizza fritta con funghi porcini, formaggio molle di bufala e sbriciolata di castagne; “Zuccosa” è con crema di zucca e pancetta di maiale, due pizze assolutamente da provare, dall’impasto altamente digeribile e dai profumi inconfondibili della stagione.

«Sapori d’autunno e prodotti a kilometro zero – commenta Giacomo Garau, proprietario della pizzeria Olio & Basilico –, sono gli ingredienti che ho scelto per le mie nuove creazioni, in perfetta sintonia con i colori e gli odori del periodo. A rendere il finale speciale, i dolci sublimi del Giardino di Ginevra».

A deliziare il palato dopo cena, infatti, ci saranno due meravigliosi dessert studiati e realizzati in esclusiva per Olio & Basilico da Anna Chiavazzo, maestra pasticciera nel suo locale in stile retrò a Casapulla, che per esaltare i prodotti genuini utilizzati nelle pizze, resta in tema con l’autunno richiamando in modo creativo le tradizioni territoriali: “Melannera”, un impasto morbido al cacao sposa la mela annurca semi-candita e profumata alla cannella; “Nucella”, una cheesecake alla ricotta di bufala, pasta nocciole I.G.P., limone, croccante alle  nocciole e caramello mou.

Ad accompagnare la cena, i vini dell’enoteca Il Torchio. Mauro Giannini per la serata ha selezionato tre bottiglie per un’accoglienza di qualità: Falanghina Brut Tefrite che, attraversata da minute bollicine, esalta perfettamente lo spirito della serata; Scantianum Vermentino Toscana I.G.T., vitigno semi-aromatico carico e luminoso; Caudium, Aglianico beneventano, denso, polposo e persistente, il rosso per eccellenza che celebra l’essenza del territorio campano e le sfumature dell’autunno con il suo profumo di more selvatiche, mirtilli, confettura di prugne rosse. L’evento è stato curato da GCpress Comunicazione.

 Degustazioni della serata:

 Pizza Selvatica Funghi porcini, formaggio molle di bufala in crosta fiorita, sbriciolata di castagne.

 

Pizza Zuccosa Fiocchi di crema di zucca, fior di latte di Agerola, pancetta di maiale rustica, profumo di erba cipollina.

Melannera Il cioccolato sposa la mela annurca: impasto morbido al cacao, farcito con cremoso cioccolato e pezzetti di mela semi-candita profumati alla cannella.

Nucella L’ultima nata tra le cheesecake del Giardino di Ginevra: un inno alla ricotta di bufala, pasta nocciole I.G.P., limone, croccante alle  nocciole, caramello mou.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.