Quotidiano di informazione campano

POLITICA-LA RASSEGNA STAMPA OGGI LA GAZZETTA CAMPANA

 

Conte si è dimesso, le consultazioni al Colle fino a venerdì: ecco il calendario. Il premier: “Ora emergano in Parlamento le voci di chi ha a cuore il Paese”. E in Senato continua la caccia ai responsabili

Conte si è dimesso, le consultazioni al Colle fino a venerdì: ecco il calendario. Il premier: “Ora emergano in Parlamento le voci di chi ha a cuore il Paese”. E in Senato continua la caccia ai responsabili
Poco dopo le 9 il presidente del Consiglio ha riunito il Cdm, poi è salito al Quirinale per rassegnare le dimissioni. Dal 27 al 29 gennaio il capo dello Stato riceve i partiti. Pd, M5s e Leu blindano il premier uscente, Renzi nega che Italia viva abbia aperto la crisi e si ripropone. Mentre il centrodestra teme fuoriusciti e annuncia che salirà al Colle compatto. Intanto continua la caccia ai responsabili, fondamentali per far partire un Conte-ter in Senato

 

Sondaggi, Lega primo partito. Una formazione di Conte penalizzerebbe soprattutto M5s e Pd. Il 48% vuole la riconferma del premier

Sondaggi, Lega primo partito. Una formazione di Conte penalizzerebbe soprattutto M5s e Pd. Il 48% vuole la riconferma del premier
Il più penalizzato da un’ipotetica formazione del presidente del Consiglio, secondo Emg, sarebbe il Movimento 5 Stelle che passerebbe dal 13,8% all’8,7%, mentre il Pd calerebbe del 3,3%. Il 69% degli intervistati da Ipsos ritiene invece che Renzi e il suo partito debbano rimanere fuori da un’eventuale nuova maggioranz

 

 

condividiamo di seguito e in allegato il comunicato stampa in cui, puntuali all’appuntamento con i Campionati del Mondo di Sci alpino Cortina 2021, in scena dal 7 al 21 febbraio, sono annunciate le riaperture dello storico Grand Hotel Savoia Cortina d’Ampezzo, a Radisson Collection Hotel, e del Radisson Residences Savoia Palace.

“I Mondiali di sci sono un evento straordinario per Cortina, da non perdere. Le nostre strutture sono pronte ad accogliere gli ospiti in totale sicurezza, seguendo le direttive ministeriali e gli standard Radisson previsti per far fronte all’emergenza Covid”, ha confermato Rosanna ContiGeneral Manager del Resort.

Entrato di recente a far parte del Gruppo Radisson, l’intero Resort viene restituito alla celebre località montana dopo un’ampia ristrutturazione, che ne ha rinnovato l’offerta, pur conservando la sua esclusiva identità.

PUNTUALI ALL’APPUNTAMENTO CON I MONDIALI DI SCI RIAPRONO A CORTINA IL GRAND HOTEL SAVOIA, A RADISSON COLLECTION HOTEL, E IL SAVOIA PALACE RADISSON RESIDENCES

 

Cortina d’Ampezzo, 26 gennaio 2021 – Sono annunciate per il prossimo 29 gennaio le riaperture dello storico Grand Hotel Savoia Cortina d’Ampezzo, a Radisson Collection Hotel, e del Radisson Residences Savoia Palace. Puntuale all’appuntamento con i Campionati del Mondo di Sci alpino Cortina 2021, in scena dal 7 al 21 febbraio, l’intero Resort viene restituito alla celebre località montana dopo un’ampia ristrutturazione, che ne ha rinnovato l’offerta, pur conservando la sua esclusiva identità.

“I Mondiali di sci sono un evento straordinario per Cortina, da non perdere. Le nostre strutture sono pronte ad accogliere i nostri ospiti in totale sicurezza, seguendo le direttive ministeriali e gli standard Radisson previsti per far fronte all’emergenza Covid”, conferma Rosanna ContiGeneral Manager del Resort.  “Anche per questa edizione 2021, il Grand Hotel Savoia si è confermato il grande punto di riferimento per gli ‘addetti ai lavori’ della manifestazione”, prosegue Rosanna Conti, “e mi auguro che possa essere di auspicio per continuare a portare avanti la stagione invernale fino a primavera inoltrata, in considerazione anche delle copiose nevicate che quest’anno, beffa del destino, si sono riversate su Cortina”.

Costruito nel 1912 in stile liberty, simbolo dell’eleganza italiana e del lusso contemporaneo, l’Hotel 5 stelle è entrato da poco a far parte del Gruppo Radisson ed è gestito da Zeus International.

Strategicamente posizionato nel centro di Cortina, mette a disposizione dei propri ospiti diverse tipologie di camere e suite, con una ricca scelta di servizi. Concepite in uno stile senza tempo, che fonde il sofisticato e il moderno, presentano un arredamento che si ispira alle linee essenziali della Radisson Collection, oltre che allo stile seducente del design italiano.

Fulcro della vita sociale, gastronomica e di intrattenimento, l’Hotel propone tre concept di ristorazione unici nel loro genere, che offrono un’esperienza gastronomica davvero straordinaria: Ristorante Savoy, 1224 Lounge & Bar e 1224 Terrazza.

Il Radisson Residences Savoia Palace offre 44 appartamenti in ambiente living con spaziosi interni ispirati ai tipici chalet di montagna. Le ampie suite e gli appartamenti sono caratterizzati da un ambiente accogliente, con confortevoli spazi living luminosi, che sono la soluzione ideale per famiglie e gruppi di amici.

***

Radisson Collection

Radisson Collection è una Collection premium di hotel lifestyle, situati in località straordinarie, vicino alle principali mete di vacanza. Sebbene ogni hotel della Radisson Collection conservi la propria autenticità legata alla sua localizzazione, tutti sono accomunati da un modello di offerta altissima in stile contemporaneo – design su misura ed esperienze straordinarie attraverso la ristorazione, il fitness, il benessere e la sostenibilità. Progettato per gli ospiti e per la gente del luogo, ogni hotel Radisson Collection rispecchia le caratteristiche di chi vi soggiorna e di chi vi presta servizio. Gli ospiti e i partner commerciali possono migliorare la loro esperienza con Radisson Collection partecipando a Radisson Rewards, un programma di fidelizzazione globale che offre vantaggi e premi eccezionali.

Radisson Hotel Group

Radisson Hotel Group è uno dei gruppi alberghieri più grandi del mondo con sette marchi distintivi e oltre 1.400 hotel in funzione e in fase di sviluppo in 120 paesi. La filosofia che caratterizza il suo servizio è “Every Moment Matters”.

Il portfolio di Radisson Hotel Group comprende Radisson Collection, Radisson Blu, Radisson, Radisson RED, Radisson Individuals, Park Plaza, Park Inn by Radisson, Country Inn & Suites by Radisson e Prizeotel, riuniti sotto un unico marchio commerciale: Radisson Hotels.

Radisson Rewards è il programma globale di riconoscimento che crea un modo unico e personalizzato per offrire momenti indimenticabili agli ospiti. Radisson Rewards offre benefit eccezionali per premiare la fedeltà degli ospiti, meeting planner, agenti di viaggio e business partner.

Radisson Meetings pone i suoi ospiti e le loro esigenze al centro della sua filosofia e tratta ogni riunione o evento come qualcosa di più di una semplice data sul calendario. Radisson Meetings si basa su tre importanti pilastri: Personale, Professionale e che sia Memorabile, che si basano sulla filosofia del brand “Yes, I can”, mantenendo allo stesso tempo l’impegno a ridurre del 100% le emissioni di carbonio.

Più di 100.000 membri del team lavorano per Radisson Hotel Group e presso gli hotel del gruppo.

Zeus International

Zeus International è una società di management alberghiero che fornisce la propria consulenza nell’ambito della gestione e della ristrutturazione delle attività a hotel e resort indipendenti e multibrand, attraverso concept operativi innovativi e valutazioni delle opportunità di mercato. Oltre a porsi come rappresentante della proprietà, Zeus International offre i propri servizi nella fase di pre-opening dell’hotel, per la conduzione, per audit e interventi di consulenza, nella gestione del turnaround, nella selezione del marchio, per piani di miglioramento del profitto e in vari programmi focalizzati sul rapporto tra la fidelizzazione, la customer satisfaction e l’immagine. Grazie a diversi team di dirigenti, che traducono la visione in realtà, l’azienda fornisce modelli operativi personalizzati sulla base delle esigenze dei propri clienti e dello specifico mercato. Con le sedi di Atene, Milano, Bucarest, Nicosia e Sofia, Zeus International si è affermata come una delle principali società di gestione alberghiera in Grecia, con portata in tutta Italia, Cipro e Romania. Con più di 3.500 camere in 22 hotel, con un fatturato importante in tutti i segmenti, che le permette di raggiungere una redditività ottimale, il piano di espansione di Zeus International è di crescere in Europa, con l’apertura di altre proprietà entro la fine del 2021 e nel primo trimestre del 2022. Sono in cantiere ulteriori nuovi progetti, a conferma della vision aziendale che si pone l’obiettivo di avere una proprietà Zeus International sviluppata e gestita in tutte le principali città e destinazioni dell’Europa occidentale e orientale entro i prossimi cinque anni. L’attuale portfolio include partnership importanti con fondi e società chiave, quali Bain Capital, Invel Real Estate Partners, B2K Capital, Viohalco Group, oltre alla collaborazione con alcuni dei marchi alberghieri più noti al mondo come Radisson Hotels, Hilton Hotels e Wyndham Hotels. Le società affiliate di Zeus, Xenium e Cornerstone, coprono servizi di consulenza e sviluppo dell’ospitalità, come l’analisi finanziaria e il rifinanziamento di progetti di ospitalità, studi di fattibilità, analisi degli investimenti, project management, master planning e progettazione di sviluppi, acquisti, ristrutturazioni e nuove costruzioni nel settore dell’ospitalità. Attraverso Xenium e Cornerstone, Zeus offre agli investitori un servizio One-Stop Shop basato sul principio “chiavi in mano”. Alcuni dei recenti premi, di cui Zeus International è orgogliosa, includono “Diamonds of the Greek Economy Award 2020”, “Greek Business Champion Award 2019”, Greek Hospitality Golden Award for “Best Greek Hotel Management Strategy 2019”, Tourism Awards, Silver in “Strategy & Innovation 2019”, Greek Hospitality Awards, Silver Award come “Best Greek Hotel Management Strategy 2020”.

In evidenza

Covid-19, Ministro Speranza firma nuove ordinanze su misure di contenimento e gestione emergenza

Dal 24 gennaio Lombardia e Sardegna passano in area “arancione”. Restano in “arancione” Calabria, Emilia Romagna e Veneto

Covid: Giappone verso estensione stato emergenza

Possibile proroga dopo 7 febbraio se casi non scendono, media

Chiudi (ANSA)

(ANSA) – TOKYO, 27 GEN – Il governo giapponese si appresta a estendere lo stato di emergenza se non si vedrà a breve una stabile diminuzione delle infezioni di coronavirus a Tokyo e nel resto dell’arcipelago. Lo anticipano i media nipponici, citando fonti all’interno dell’esecutivo. Attualmente lo stato di emergenza è in vigore nella capitale dal 7 gennaio, e successivamente è stato introdotto in altre 10 prefetture dell’arcipelago, e durerà fino al 7 febbraio. Il numero delle positività a Tokyo ha mostrato una riduzione da inizio gennaio ma l’andamento delle ultime settimane preoccupa ancora le autorità, mentre la percentuale di persone anziane che hanno contratto la malattia è in aumento. Il ministro incaricato per la gestione dell’Emergenza sanitaria, Yasutoshi Nishimura, riferendo in Parlamento ha spiegato che l’esecutivo prenderà una decisione a breve, confermando le criticità del sistema ospedaliero, in particolare la cura dei pazienti che presentano gravi sintomi. La decisione su una possibile estensione dello stato di emergenza, ha continuato Nishimura, dipenderà in gran parte dal mantenimento di un livello di efficienza adeguato del servizio sanitario in relazione con l’aumento costante dei casi.
Le attuali restrizioni in Giappone non equivalgono a un lockdown sullo stile di quelle europee annunciate all’apice dell’emergenza sanitaria. Alla popolazione viene richiesto un livello di cooperazione adeguato, cercando di limitare le uscite ai servizi essenziali, le aziende vengono esortate a incentivare il lavoro da casa fino a coinvolgere il 70% dei dipendenti, e i ristoranti e i bar devono smettere di servire alcol alle 19, anticipando la chiusura alle 20. Ad oggi, a livello nazionale il numero dei contagi di Covid in Giappone si assesta a 372.333, con 5.298 morti accertate. (ANSA).
(ANSA) – TOKYO, 27 GEN – La Borsa di Tokyo avvia la seduta in positivo, sostenuta dalle indicazioni incoraggianti che arrivano dal Fondo monetario internazionale (Fmi) sulle stime di crescita dell’economia per il 2021, e con l’attenzione degli investitori che si concentra sull’avvio della stagione delle trimestrali. In apertura di seduta l’indice di riferimento Nikkei fa segnare una variazione positiva dello 0,46% a quota 28.677,89, e un progresso di 131 punti. Sul mercato valutario lo yen tratta a 103,60 sul dollaro, e sull’euro poco sopra a un livello di 126.

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.