Quotidiano di informazione campano

polvere di Palcoscenico, laboratorio teatrale

Apertura stagione formativa ottobre '15 - giugno '16 PER RADIO PIAZZA EVENTI

0

            Mercoledì  7  ottobre 2015 alle 19:30 ripartirà la stagione del laboratorio di formazione teatrale per bambini, ragazzi e adulti  presso il ristobistrò culturale la festa dei folli con sede in Nola  alla Via Principe di Napoli n. 89 (www.lafestadeifollinola.wordpress.com)

Laboratorio per la formazione di “attori” ragazzi e adulti che abbiano voglia di indagare se stessi e la propria creatività attraverso il gioco del teatro, sviluppando le proprie potenzialità artistiche e imparando ad agire sulla scena, finalizzato alla messa in scena di uno spettacolo finale.

Il laboratorio teatrale per bambini e ragazzi, diretto da Nicola Laieta e in collaborazione con l’associazione Trerrote, può e deve essere, prima ancora che artistica, una grande esperienza formativa e socializzante ed è basato sulle tecniche  del gioco e dell’improvvisazione.

L’attività teatrale è un formidabile strumento per la crescita e l’educazione dei bambini e dei ragazzi poiché diminuisce la divaricazione esistente tra individui con capacità diverse, favorisce gli aspetti emotivi, relazionali e comunicativi fondamentali per lo sviluppo globale della personalità.

Il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi per stimolare la loro creatività è molto forte perché rappresenta un momento di aggregazione, di crescita culturale, di divertimento e anche di espressione di tematiche molto spesso non conosciute.

I bambini e i ragazzi amano partecipare ad attività teatrali di cui si sentono protagonisti, con un ruolo da ricoprire che richiede la messa in gioco di se stessi, ma anche l’esaltazione delle proprie capacità.

Il progetto formativo per adulti sarà scandito dall’appuntamento settimanale del mercoledì dalle 19:30  alle  22:30  e da cicli tematici pedagogici interdisciplinari: vengono apprese le basi necessarie di voce e dizione, recitazione, mimo, improvvisazione e storia del teatro. Nel corso del laboratorio si avranno incontri con attori, registi e tecnici specializzati, inoltre, si terranno seminari e workshop come momenti di studio privilegiato per il loro carattere intensivo e un’occasione per approfondire.

I corsi di dizione e recitazione saranno condotti da Bruno Minotti che affronterà il complesso mondo della comunicazione analizzando il linguaggio del corpo (volontario e involontario), la sfera dei sentimenti e delle emozioni, la loro manifestazione attraverso il grande strumento: la parola; il corso di mimo, tenuto da Arianna D’Angiò, è aperto a tutti coloro che desiderano acquisire la pratica dell’interpretazione drammatica corporea; il corso di storia del teatro, diretto da Maria Pia Napolitano, espone le linee generali della storia della civiltà teatrale, dalle origini della tragedia e del teatro greco al teatro romano con la successiva crisi e condanna del teatro, le origini del teatro sacro medioevale, il teatro del Rinascimento, quello elisabettiano e aspetti del teatro spagnolo e del teatro francese, attraverso i suoi generi, i suoi “piccoli” e “grandi” protagonisti, la sua evoluzione, le sue tecniche. Lo studio e l’apprendimento saranno facilitati grazie alla lettura e il commento di testi drammaturgici, visioni, analisi, discussioni di materiale storico e di visioni, analisi, discussioni su spettacoli attraverso le contemporanee tecnologie di documentazione.

L’obiettivo del laboratorio è quello di scoprire e sviluppare le proprie potenzialità espressive e creative, del corpo e della voce, rompendo le convenzioni del quotidiano.

Il metodo di lavoro basato sul “senso di verità”, porta a “giocare” con se stessi e con gli altri al fine di creare un attore-autore organico e originale che, muovendosi in una logica di vita reale, si proietta in situazioni straordinarie e immaginarie.

Tutto il materiale prodotto, incontro per incontro, diventerà il bagaglio individuale e collettivo per arrivare a costruire progressivamente un personaggio da mettere in scena all’ interno di una drammaturgia di gruppo o trasmetterla a nostra volta ad altri.

Varia e articolata l’offerta e, anche, varia e articolata è la possibilità di adesione: si può scegliere di iscriversi al laboratorio di formazione teatrale, al singolo corso o a più corsi. Al termine del laboratorio verrà rilasciato un attestato di frequenza

Polvere di Palcoscenico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.