Quotidiano di informazione campano

PORTE DA CALCIO A RISCHIO CROLLO NEL PARCHEGGIO ANTISTANTE LA SEDE DISTACCATA DEL TRIBUNALE DI ISCHIA: SI INTERVENGA IMMEDIATAMENTE, PRIMA CHE SI SCHIANTI ADDOSSO A QUALCHE RAGAZZINO

0

QUALCHE RAGAZZINO

Una è crollata nei giorni scorsi rischiando di ferire un bambino e ora è nuovamente al suo posto tenuta in piedi da alcune pietre che circondano i pali a dimostrazione che, probabilmente, l’hanno risistemata alla meno peggio proprio dei ragazzi. Si intervenga immediatamente, prima che qualcuno si faccia male sul serio.

Nei giorni scorsi sono stato testimone di un episodio a dir poco rincrescioso. Nel mentre ero intento a seguire una “partitella” di calcio tra ragazzini che si svolgeva nel campetto antistante la Sede Distaccata del Tribunale di Napoli e che di mattina funge da parcheggio per le automobili, una delle due porte è improvvisamente crollata a terra e per poco un bambino non è stato colpito dalla traversa. A dimostrazione della consistenza dei tubolari, il fracasso al momento del crollo non è passato inosservato. La porta caduta è quella posizionata nel lato interno del parcheggio e la cosa inquietante è rappresentata dal fatto che oggi pomeriggio, attraversando via Michele Mazzella l’ho notata nuovamente al suo posto. Pensando che qualcuno l’avesse finalmente fatta sistemare per bene, semmai fissandola al terreno, mi sono avvicinato e ho constatato che la porta è tenuta in piedi da alcune pietre che circondano i pali a dimostrazione che, probabilmente, l’hanno risistemata alla meno peggio proprio dei ragazzi. Ma possibile che nessuno noti nulla? Possibile che nessuno si sia accorto del grave pericolo che costituiscono quelle due porte da calcio che potrebbero crollare con un soffio di vento? Possibile che uno  dei pochi spazi che i nostri figli possono utilizzare nelle ore di tempo libero, debbano essere pericolosi? Amministratori di Ischia, siete invitati ad intervenire immediatamente, prima che qualcuno si faccia male sul serio. L’augurio è che le porte vengano riparare e fissate per bene nel selciato o, se ormai irrecuperabili, sostituite subito affinché i ragazzi ischitani possano giocare e divertirsi in uno dei pochissimi spazi che si trovano a disposizione nel nostro comune.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.