Quotidiano di informazione campano

Prato, incendio in una ditta cinese

0

Sale a sette il bilancio dei morti nel terribile incendio nella fabbrica tessile di Prato, scatenatosi nelle prime ore di domenica. Cinque le vittime accertate, ma sono stati trovati altri resti che fanno pensare ad altri due morti . DTre corpi sono stati trovati durante le operazioni di soccorso per spegnere l’incendio e durante le ispezioni nell’edificio, gestito da cinesi, nella zona in cui si trovano i dormitori dell’industria, che sono crollati.

Il cadavere della prima vittima era invece stato rinvenuto fuori dal capannone, dove l’uomo aveva tentato inutilmente di mettersi in salvo, una volta divampato l’incendio: era a piedi nudi e probabilmente in pigiama, e non ce l’ha fatta. Al momento in cui si sono sviluppate le fiamme, nella fabbrica tessile, alla periferia della città toscana, si sarebbero trovate una decina di persone. E ancora molte di loro mancano all’appello.

Difficili le ricerche andate avanti per ore tra le macerie dei “loculi” di cartongesso crollati nell’incendio e che servivano probabilmente come alloggio per i lavoratori della ditta, che produceva abiti.

“Quelle urla di chi moriva” – E’ stato un ex carabiniere a dare l’allarme. “Stavo passando con la mia auto – ha raccontato Leonardo Tuci dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo – quando ho visto una colonna di fumo provenire dal capannone. Mi sono avvicinato e ho visto che c’erano alcuni cinesi che mi venivano incontro piangendo e urlando. Sono corso verso il capannone ue persone sono rimaste ustionate e sono in condizioni gravissime. C’è anche un intossicato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.