Quotidiano di informazione campano

Precari e studenti in piazza contro la riforma

0

Studenti e docenti precari in piazza per dire no alla riforma della scuola arrivata al Consiglio dei ministri. A Napoli, in piazza Garibaldi, si sono concentrate circa duecento persone. Almeno nelle prime ore del mattino non si è tuttavia registrata una massiccia partecipazione, numerosi ragazzi alle prese con le interrogazioni sono entrati negli istituti.
Il corteo ha cambiato percorso all’ultimo minuto: ha attraversato corso Giuseppe Garibaldi a Via Foria per terminare davanti al Museo nazionale.  “Sono precaria da dieci anni – ha detto una docente del Coordinamento precari scuola – Sto lavorando in tre istituti differenti e sto già sperimentando, quindi, sulla mia pelle la flessibilità selvaggia che con il decreto legge diventerà la norma. Vogliamo essere assunte senza ricatti  e senza rinunciare ai nostri diritti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.