Quotidiano di informazione campano

PREVENIRE MEGLIO CHE CURARE,Che cos’è l’acufene?

0

Ti svegli nel mezzo della notte sentendo strani rumori? Sì, può far paura, specialmente se non capisci da dove arrivano. Ora pensa che questi rumori vengono da dentro di te. La maggior parte delle persone rimarrebbe sbalordita di una simile affermazione. Molti di noi non sanno neanche che i nostri organi interni possono produrre rumore.

Vediamo se hai effettivamente udito tali rumori oppure no, e se li hai uditi, da dove provengono. Innanzitutto, lasciati dire si, li hai sentiti. No, non sono il risultato di una mente creativa che si è sognata tutto. Ma detto ciò è anche vero che non cè una fonte da cui provengono tali rumori. Allora che cosè? Confuso?
E un classico caso di acufene.

Che cosè lacufene?

Quello che hai vissuto la notte scorsa (o ti sei appena svegliato e hai acceso il computer) è un classico caso di acufene. Si tratta di un disturbo medico in cui la persona sente ogni tipo di strani scricchiolii, ronzii, brusii, fischi o sibili allorecchio. Ciò che è così preoccupante di questa malattia è che non cè una sorgente di tali rumori. A peggiorare il tutto è che nessun altro li sente. Francamente queste persone non possono essere biasimate. Se non puoi vedere da dove proviene il suono e continui a sentirlo ti riempi di agitazione.

Nellacufene i suoni uditi dalla persona sono di fatto percezioni. Visto che non cè una fonte reale sono spesso definiti come rumori fantasma. Ti aiuta sapere che circa l8% della popolazione degli USA soffre di acufenis? Forse no, ma almeno sai che non sei lunico a sentire questi strani rumori.

Che cosa causa questi rumori?

Sicuramente vuoi sapere perchè senti tali rumori. ma prima di conoscere questo dovresti sapere che lacufene non è una malattia vera e propria. E il sintomo di un problema dalla radice profonda da qualche parte nel tuo corpo.

Il problema potrebbe essere semplicemente uninfezione dellorecchio o, ancora più semplice, semplicemente cerume. Elimina il cerume e tratta linfezione per vedere se i rumori scompaiono. Per alcuni può essere anche un effetto collaterale di qualche farmaco. O potrebbe essere più complicato.

Alcuni hanno lacufene perchè la coclea è danneggiata. E per alcuni può essere causata da un indebolimento delludito. ma naturalmente la causa più comune degli acufeni è lesposizione ad un forte rumore. Questo rumore può essere unesplosione improvvisa o un suono costante che colpisce le orecchie come un tamburo e vi fa il suo ingresso. Se le orecchie sono sottoposte ad un grande trambusto ci sarà sicuramente un prezzo da pagare. Questo prezzo è lacufene.

Naturalmente i rumori dellacufene non si sentono solo di notte. Li puoi sentire anche durante il giorno. Ma si ha limpressione che peggiorino di notte. Alcune persone sperimentano rumori che vanno e vengono. Per altri i rumori sono costanti.

Curare lacufene

E quasi impossibile convivere con lacufene ma non devi farlo. Se senti tali rumori, sia costanti o intermittenti, devi cercare subito una cura. Purtroppo i trattamenti convenzionali trattano solo i sintomi dellacufene dando solo sollievo temporaneo. E sicuro che i rumori torneranno.

Lunico modo per sbarazzarsi per sempre degli acufeni è seguire un approccio di cura olistico. Utilizzando un trattamento multidimensionale per lacufene, affrontiamo tutti i fattori che lo causano,eliminando alla radice questi elementi scatenanti. Questa è lunica strada per ottenere una libertà definitiva dallacufene.

Questo articolo è basato sul libro Miracolo per Acufeni di Thomas Coleman. Thomas è uno scrittore, ricercatore, specialista dellalimentazione e consulente di salute che ha dedicato la sua vita a trovare la soluzione definitiva agli acufeni garantendo di eliminarli in modo definitivo sradicandone la causa e migliorando significativamente la qualità di vita generale, senza ricorrere a farmaci o operazioni chirurgiche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.