Quotidiano di informazione campano

Previsioni meteo sabato 18 e domenica 19 luglio: allerta caldo record

Ecco come sarà il tempo durante il weekend di sabato 18 e domenica 19 luglio

0

Come sarà il tempo durante il weekend di sabato 18 e domenica 19 luglio 2015? Cosa rivelano le previsioni meteo per queste due giornate? Gli esperti del meteo rivelano che dovremmo prepararci ad affrontare quelle che potrebbero essere le giornate più calde di tutta la stagione estiva 2015 e che di sicuro saranno le giornate in assoluto più calde dell’attuale mese di luglio, che c’ha fatto sudare un bel po’, ‘regalandoci’ giornate a dir poco calde e afose, molte delle quali davvero difficili da affrontare.

ADVERTISEMENT

Le previsioni meteo per la giornata di sabato 18 luglio 2015 rivelano che l’afa sarà particolarmente intensa in tutte le regioni del Nostro Paese: le temperature si preannunciano a dir poco roventi e in generale supereranno tranquillamente la soglia dei 38 gradi, con picchi superiori al 40-42 gradi durante le ore cruciali della giornata, specialmente l’ora di pranzo e quelle del primo pomeriggio.

Meteo weekend 18 e 19 luglio 2015: temperature record con 40 gradi

Per la giornata di sabato 18 luglio, inoltre, sono previste dei rovesci sparsi sulla Valle d’Aosta e sulle regioni dell’Appennino: in generale, però, si tratta di fenomeni isolati che dovrebbero concludersi nel giro di pochi minuti. Il caldo torrido, quindi, sarà il protagonista assoluto di questo sabato di luglio e non ci darà tregua neppure durante la giornata di domenica.

Le previsioni meteo di domenica 19 luglio 2015, infatti, rivelano che la bolla di calore portata da Caronte non si lascerà e continuerà ad abbattersi con insistenza sul nostro Paese, da Nord al Sud. Anche in questa giornata, le temperature si manterranno costantemente oltre i 38-40 gradi su buona parte dello Stivale: qualche piccolo rovescio potrebbe verificarsi sulle Alpi, ma soltanto nel corso del pomeriggio. Un weekend davvero infuocato quindi, dal punto di vista meteorologico: chi potrà approfittarne, quindi, farà bene a lasciare la calda città per recarsi al mare oppure in montagna, dove di sicuro troverà un po’ di sollievo, in attesa che dalla prossima settimana, arrivino i primi temporali, che ci faranno tirare un sospiro di sollievo…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.