Quotidiano di informazione campano

Procida: 100 timonieri per la classe O’pen Bic

Sport vela radio piazza

La vela giovanile alla conquista di Procida con la classe O’pen Bic, per la II Tappa del Circuito Nazionale che, dopo Ostia, arriva nel golfo di Napoli,  nelle acque dell’Area Marina Protetta Regno di Nettuno. Tre giorni di regata, fino a lunedì, per questo importante appuntamento del calendario velico nazionale che  vedrà la partecipazione di 93 timonieri, suddivisi tra le classi under 13 e  under 17, provenienti dai principali circoli velici italiani. Una vera invasione dell’isola che, per la prima volta, si trova ad ospitare un evento velico con oltre 300 presenze tra atleti, tecnici, ufficiali di regata e accompagnatori. 16 Circoli presenti con le proprie squadre,  dal lago di Garda alla Sicilia passando per la Sardegna,  9 gli  ufficiali di regata nominati dalla Federazione Italiana Vela.

Una macchina organizzativa complessa messa in atto  dalla Lega Navale di Procida in collaborazione con il Circolo Nautico Monte di Procida. «La vela è un ottimo strumento  per valorizzare l’isola, dare impulso al turismo   ed incentivare la cultura marinara nei giovani, grazie all’impegno della locale Sezione della Lega Navale ed al supporto dell’Amministrazione Comunale», il saluto del Sindaco di Procida Dario Ambrosino. Cui fa eco Francesco Lo Schiavo, presidente della V ZONA FIV. «Con il campo di regata di Procida – dice –   la Campania  propone nuovi scenari, ospitando  un evento dai grandi numeri che premia l’impegno dei quei Circoli che, con grande passione, portano avanti l’attività velica giovanile». Per il Presidente della Lega Navale di Procida  Ammiraglio Luigi Scotto di Carlo: «Questa regata rappresenta per il nostro gruppo sportivo un grande incentivo alla flotta locale ed un premio allo sforzo organizzativo che stiamo compiendo per fare diventare la Vela sport dei giovani procidani».

Per  Guido Sirolli, Presidente della classe Internazionale O’pen BiC «la 2° Tappa del nostro circuito nazionale  al via con 93 iscritti è un grande risultato che va oltre le aspettative; la Lega Navale di Procida e il Circolo Nautico Monte di Procida con il coordinamento della V Zona  hanno messo a punto un’ottima organizzazione arricchita da una preziosa ospitalità , accogliendo le squadre provenienti da tutta Italia, Sardegna e Sicilia comprese».

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.