Quotidiano di informazione campano

PROFICUO INCONTRO TRA DOMENICO SAVIO E I CITTADINI SULLE QUESTIONI RELATIVE AL PORTO DI FORIO

0

Nellambito degli incontri coi cittadini organizzati dal Consigliere comunale del PCIML Domenico Savio, si è svolta nei giorni scorsi la terza iniziativa di piazza. Location dellincontro è stato lo spazio esterno del Bar al Vecchio Molo, situato in via Giacomo Genovino nei pressi del porto di Forio e accanto al nuovo Municipio. Tema delliniziativa sono stati i problemi dei pescatori e le spinose questioni relative alla gestione del porto. Nonostante la serata fresca e ventosa, allincontro erano presenti vari cittadini tra cui anche gli operatori dello scalo foriano e il Presidente dellAssociazione dei Pescatori San Vito. Nel corso della sua relazione introduttiva, Domenico Savio ha duramente attaccato la privatizzazione dei servizi sul porto da parte dellex Amministrazione comunale di Franco Regine e dellattuale guidata da Francesco Del Deo, ha rivendicato la gestione pubblica di un bene che deve rappresentare il volano per il rilancio delleconomia del Paese e chiesto con forza che i foriani possano usufruire di uno spazio gratuito per poter ormeggiare la propria barca.  Domenico Barone ha illustrato a Savio le varie problematiche che attanagliano la categoria dei pescatori mentre importante è stato anche il confronto con alcuni degli attuali operatori del porto. Domenico Savio, che chiederà come già fatto nelle settimane scorse, lindizione di un Consiglio comunale ad hoc sulle tematiche del porto, si è detto molto soddisfatto per lesito dellincontro avuto coi cittadini. Io ritengo che sia stata una riunione molto importante alla quale hanno partecipato pescatori e lavoratori del porto in generale. Qui la drammaticità della situazione è che con la complicità delle varie amministrazioni comunali è stato letteralmente scippato il porto ai Foriani, un porto che nella sostanza viene gestito dai privati, anche se il comune possiede il 51% della Marina del Raggio Verde. Il porto di Forio, lho sempre detto, è lunica risorsa economica che il nostro Comune possiede , è una ricchezza enorme che se gestita pubblicamente e correttamente può portare delle importanti entrate economiche nelle casse comunali, risorse da investire nel settore della scuola, dei trasporti, della viabilità, dei parcheggi e in tanti altri servizi sociali. Dunque il porto deve ritornare ai Foriani, dobbiamo riappropriarci di questo bene comune per realizzare delle importanti entrate economiche dal settore della nautica da diporto per sviluppare loccupazione, dei giovani in modo particolare, e risolvere i problemi del paese. Deve essere una battaglia di tutto il popolo di Forio per difendere linteresse dellintera collettività. Noi riteniamo che sia la battaglia politica centrale da portare avanti in questo momento della vita sociale di Forio, dobbiamo riappropriarci del porto ed è per questo che noi rivolgiamo un appello ai pescatori, ai lavoratori del porto in generale e allintero popolo di Forio affinché la ricchezza prodotta dalle attività portuali serva a migliorare la vista sociale dei Foriani, perché il porto è stato realizzato coi loro soldi.   Cari Foriani, impegniamoci tutti per rendere pubblica la gestione del porto e affinché le sue consistenti risorse servano per soddisfare le nostre esigenze di vita quotidiana. GENNARO SAVIO PER RADIO PIAZZA  CAMPANIA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.