Quotidiano di informazione campano

Prosegue l’evento itinerante socio culturale “Ciò che Caino non sa”, organizzato dall’associazione culturale l’Oceano nell’Anima

0

Dopo San Severo (Fg) presso l’Auditorium del teatro G.Verdi e Fasano (Br), nella sala convegni dell’UTL, Università del Tempo Libero “San Francesco D’Assisi”, prosegue l’evento itinerante socio culturale “Ciò che Caino non sa”, nato con l’intento di presentare il contenuto di un progetto editoriale, poetico e letterario, racchiuso in due antologie in cui le voci di oltre 80 autori, hanno manifestato il loro “No” alla violenza di genere, in contenuti espressivi e emozionali.

Il contenuto dei due volumi, sottotitolati “ La tela di Penelope” e “ Odi et amo” saranno lo spunto per dibattiti informativi con figure professionali che illustreranno i punti e le problematiche salienti del difficile percorso femminile storico e attuale. Il progetto – ideato e curato da Maria Teresa Infante, coadiuvata da Massimo Massa addetto alla grafica e Donato Mancini per il coordinamento autori e video – prevede una trilogia finale, con i lavori già in corso per la terza e ultima pubblicazione. Le immagini di copertina delle tre antologie sono la serie completa di “Oltre” – un omaggio per combattere la violenza di genere – dell’artista partenopeo Enrico Frusciante.

Nel corso della serata interverranno le psicologhe-psicoterapeute Sara Mascolo e Patrizia Procopio, che parleranno delle dinamiche relazionali che si sviluppano all’interno della famiglia attuale. Tonia D’angelo, con gli attori di “Ciak Sipario”, l’associazione culturale teatrale di cui è presidente, curerà  il reading poetico, mentre il giornalista Beniamino Pascale  interverrà in veste di moderatore

Maria Teresa Infante e Massimo Massa, rispettivamente vicepresidente e presidente dell’Associazione L’Oceano nell’Anima, presenteranno il contenuto dei volumi come relatori. Rosy Marinelli, presidente AVO di Torremaggiore, sarà presente come collaboratrice nell’organizzazione dell’evento.

L’Ufficio stampa dell’Associazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.