Quotidiano di informazione campano

QUELLE FERITE PIENE DI VITA

Nel libro Cicatrici di Anna Maria Aiello si affronta la storia di un’esperienza oncologica a lieto fine

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lunedì 10 novembre alle ore 18.00 presso la Sala Consiliare del comune di Casoria, si terrà la presentazione del libro Cicatrici (grauseditore) di Anna Maria Aiello. Intervengono: Ghassan Markabaoui, oncologo; Espedito Pistone giornalista; Angela Ritieni, psicoterapeuta, Roberto Mabilia, referente Lilt Napoli. Saluti del sindaco: Vincenzo Carfora

Il dolore diventa sorriso, le ferite si riempiono di vita in questo libro che è anche un diario. Il racconto di un’esperienza forte. Di sofferenza, sì, ma anche di speranza. Soprattutto di speranza. Cicatrici di Anna Maria Aiello narra della malattia e della guarigione di una donna, colpita nel corpo dal cancro. Un percorso condiviso, vissuto con la propria famiglia: i figli, il marito. Un’esperienza oncologica, che ne ha segnato l’esistenza, in tutti i sensi. Fino a quando una parte del suo corpo è stata tranciata. Come se ne esce? Con tanta forza. Eliminando tanto dolore. E dalle cicatrici, allora, nasce la vita. La luce. E il coraggio è la chiave di tutto. Da cui deriva la scelta. Quella di vivere. Quella di Anna Maria Aiello è una storia emblematica, che accomuna molte donne. E il coraggio, anche quello è un elemento di comunione.

 

L’AUTRICE

Anna Maria Aiello è nata a Napoli, dove vive. Ha 46 anni. Laureata in Scienze della Formazione e dell’Educazione, master in Pedagogia e Didattica tra Teoria e Prassi. Docente da ventisette anni, tra infanzia e primaria, fondatrice di una scuola che nasce come istituzione privata ma che nel tempo è stata riconosciuta dapprima come parificata ed oggi come paritaria.

Docente di ruolo dal 2008 è responsabile di plesso dallo stesso anno ad oggi. Ha collaborato con l’Unicef nelle campagna “Yes for children” e “Crea una Pigotta” ed iniziative personali per la raccolta fondi. Ha collaborato con la Fondazione Banco Napoli per l’Assistenza all’Infanzia. Mamma di Claudio e Sabrina (19 e 14 anni), ama il mare, la propria casa, ricamare, leggere, ospitare amici, ascoltare musica, vivere all’aperto.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.