Quotidiano di informazione campano

“Radio LIbera”, una piazza o una strada in ogni città

0

il 28 luglio prossimo ricorre il quarantennale della Sentenza n. 202 della Corte Costituzionale che nel 1976 sancì la libertà per le emittenti “private” italiane di installare ed esercire propri impianti radiotelevisivi. Questo pronunciamento rimane ancora oggi un punto cardine per l’emittenza radiotelevisiva italiana che, fra una norma e un’altra, nonostante tutto, ha dimostrato di avere grande vitalità ma soprattutto di rappresentare un reale pluralismo che non ha pari nel mondo.

Ciò premesso, ti chiediamo di individuare, nei comuni coperti dalla tua emittente, strade o piazze a cui dedicare il toponimo “Radio Libera” facendoti nel contempo promotore di specifica richiesta al sindaco.

Questa iniziativa, oltre a rappresentare un giusto riconoscimento a chi come te in tanti anni di emittenza privata ha profuso lavoro e impegno, può rappresentare una buona opportunità di visibilità e rilancio della tua emittente in un periodo dove radio e tv affrontano l’ennesima rivoluzione tecnologica e dove la rete sembra essere, erroneamente, il mezzo di libertà e democrazia per eccellenza.

Nella speranza che all’indomani del 28 luglio p.v. ogni comune d’Italia possa avere una “Piazza/via della Radio Libera”, nel rimanere a disposizione per eventuali consigli e/o indicazioni, certi di averti fatto cosa gradita, porgiamo cordiali saluti.

Gino Conte PER RADIO ANTENNA CAMPANIA -NOI SIAMO NATI NEL 1971 A NOLA

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.