Quotidiano di informazione campano

RAGAZZI IPOVEDENTI VISITANO L’EVENTO “UNA UNICA GRANDE OPERA… SALERNO”, IDEATO, NELLA VOLONTA’ DEGLI ORGANIZZATORI, PER UNA FRUIZIONE IL Più POSSIBILE AMPIA.

0

Mercoledì scorso, alcuni ragazzi ipovedenti, che frequentano la Fondazione SInAPsi, accompagnati dalle famiglie e dagli operatori, sono stati in visita alla Mostra/Evento “UNA UNICA GRANDE OPERA… SALERNO” che, attraverso plastici, render, video, mostre fotografiche, laboratori e convegni, intende raccontare la storia della città che era, che è e che sarà. . Questo progetto si inserisce all’interno di un programma di collaborazione tra La Fondazione SInAPsi e l’Associazione “Laboratorio dei Pensieri Scomposti” che prevede laboratori tematici finalizzati a favorire le autonomie e la socializzazione. L’organizzazione dellevento ha predisposto un percorso di fruibilità delle opere in esposizione (plastici architettonici) per i giovani ipovedenti che potranno così partecipare e vivere attivamente non solo il senso dellevento stesso ma viverlo attraverso il senso del tatto costruendo unesperienza anche superiore a quella del normale fruitore.

Un grazie di cuore al Presidente della SInAPsi dott. Attilio Sofia, alla dott.ssa Alessandra De Robertis e, naturalmente, agli organizzatori di Una Unica Grande Opera Salerno, Rosanna Giannino ed Umberto Flauto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.