Quotidiano di informazione campano

RAGAZZO UCCISO | Il grido dall’altare: «Noi non siamo camorristi»

INDIGNAZIONE GENERALE.

0

“Più di qualcuno sta cercando di farci passare per camorristi, ci stanno infangando”. A parlare dall’altare è un fedele che, al termine delle esequie per Davide Bifolco, ha letto un messaggio “a nome della famiglia”.
“Abbiate fede, avremo giustizia – afferma – quello che tutti stiamo cercando”. “Oggi – conclude – Davide ha solo un messaggio che io trasmetto a nome dei genitori, Gianni e Flora: Pace, pace, pace”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.