Quotidiano di informazione campano

Ragazzo ucciso: sorella,voglio giustizia

'Un carabiniere, se così si può chiamare, ti ha portato via'

0

NAPOLI, 13 SET – “Spero che si faccia presto giustizia. Non mi arrenderò fino a che non ci sarà giustizia”.
Lo ha detto Annachiara, la sorella di Davide Bifolco, parlando dall’altare al termine dei funerali del ragazzo ucciso al termine di un inseguimento per un alt non rispettato. “Un carabiniere, se così si può chiamare, ti ha portato via da noi”.
Un fiume di persone ha seguito la bara verso il cimitero, tra applausi e lacrime. Chiusi per lutto i negozi del quartiere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.