Quotidiano di informazione campano

“Raggi si dimetta”: Salvini attacca la sindaca di Roma per l’emergenza rifiuti

Di Veronica Di Benedetto Montaccini PER RADIO PIAZZA POLITICA

Rifiuti Roma, Salvini attacca la sindaca: “Raggi si dimetta”

“Raggi si dimetta, la città è in ostaggio di un’incapace! E Zingaretti è suo complice in questo caos”. L’affondo del leader della Lega Matteo Salvini, arriva dopo le dimissioni consiglio di amministrazione di Ama, la società multiservizi che si occupa di raccolta, trasporto, trattamento, riciclaggio e smaltimento dei rifiuti a Roma.

Il leader del Carroccio ha annunciato la presentazione di una mozione di sfiducia in Campidoglio e l’avvio di raccolta firme in città che partirà in piazza San Giovanni il prossimo 19 ottobre.

“Oggi l’ordine dei medici del Lazio – continua Salvini – denuncia il rischio di un’emergenza sanitaria se non arriva una soluzione immediata per i rifiuti. Scuole, ospedali e ogni altro luogo pubblico sono zone a rischio. Siamo pronti a raccogliere 100.000 firme per le dimissioni della Raggi, non se ne può più”.

Gli attacchi alla prima cittadina della Capitale non arrivano solo da Salvini: “La Raggi ha ridotto Roma ad una pattumiera a cielo aperto. Da romana vivo il disagio ogni giorno e ascolto i miei concittadini, esausti per una situazione divenuta insostenibile”, ha dichiarato la deputata della Lega Sara De Angelis.“Oggi abbiamo toccato il fondo: con i cassonetti strapieni, la differenziata ferma e una città sporca e trascurata abbiamo assistito alle dimissioni del cda di Ama a soli tre mesi dal suo insediamento. L’ennesima dimostrazione della programmazione avventata di un sindaco inefficiente e totalmente assente. Roma deve essere liberata dalla Raggi per questo presenteremo una mozione di sfiducia in consiglio comunale e dal 19 ottobre, in occasione della manifestazione di San Giovanni, partirà una raccolta di firme in tutta la città per mandare la Raggi a casa. Roma ha bisogno di un sindaco concreto non di inutili controfigure”, ha concluso la De Angelis.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.