GIUGLIANO (NAPOLI) – É accusato di aver messo a segno un colpo, nel marzo scorso, all’interno di un negozio di ”compro oro” a Giugliano (Napoli). I banditi, dopo aver alleggerito la cassaforte, portarono via anche il telefono cellulare al titolare dell’esercizio. All’alba è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Giugliano guidati dal primo dirigente Pasquale Trocino. Si tratta di un uomo di 31 anni, che già si trovava ai domiciliari per una indagine su un’altra rapina.CRONACA DA RADIO PIAZZA NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *