Quotidiano di informazione campano

Rapina in museo Verona, presi 5 Tintoretto un Rubens e un Mantegna

CRONACA VERONA GIANNI PER RADIO PIAZZA NEWS

0

Venezia, IERI – Rapinatori in azione ieri sera al museo di Castel Vecchio, a Verona, uno dei principali della citta’ scaligera: i tre banditi hanno disarmato la guardia giurata e hanno legato la cassiera per poi recarsi nelle sale e trafugare diverse opere, circa una quindicina. Fra i quadri rubati, tele come “La Madonna della quaglia” del Pisanello, il “Ritratto di bambino con il disegno” di Giovanni Caroto, “San Girolamo penitente nel deserto” di Jacopo Bellini, ma anche opere del Tintoretto e di Peter Paul Rubens, in un furto che si sospetta essere su commissione. I rapinatori sono entrati al museo quando era ancora aperto, proprio nel momento del cambio tra il personale museale e la vigilanza privata, momento in cui i sistemi antifurto non erano ancora attivi, cosi’ come i sensori volumetrici, collegati con la centrale operativa dell’istituto di vigilanza. Sono stati rubate 5 opere di Tintoretto, una di Rubens e anche un Mantegna.
  .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.