Quotidiano di informazione campano

RASSEGNA STAMPA NOLA .la maggioranza “cambia pelle”: Verani e Notaro, lasciano “Più Nola” e aderiscono al Gruppo Misto. Ribadito il sostegno alla coalizione che sostiene il sindaco

NON SOLA NOLA PER LA POLITICA NOLANA RASSEGNA STAMPA LA GAZZETTA CAMPANA

Nola – La maggioranza guidata dal sindaco Gaetano Minieri cambia ancora pelle. Con un documento indirizzato proprio al primo cittadino e al segretario generale del Comune di Nola, il consigliere comunale Alberto Verani (presidente della commissione consiliare Lavori pubblici) ed il presidente del Consiglio, Salvatore Notaro, lasciano il gruppo consiliare Più Nola per aderire al Gruppo misto. La decisione viene motivato dall’avvio di un nuovo percorso politico che li riguarda, ma che sostanzialmente non muta in nessun caso l’appartenenza ed il pieno sostegno alla maggioranza di cui fanno parte. Salvatore Notaro alcuni mesi fa era approdato in Più Nola, dopo aver lasciato il gruppo Uniti per Nola.

La nostra decisione – si legge in una nota a firma dei consiglieri comunali Alberto Verani e Salvatore Notaro – in quanto abbiamo avviato un percorso a livello territoriale, metropolitano e regionale che intendiamo portare avanti in maniera determinante e coinvolgente- I nostri ideali saranno gli stessi che abbiamo condiviso finora con il gruppo consiliare Più Nola ovvero legalità, trasparenza, nonché il dovere di informare i cittadini di tutto ciò che avviene nel Palazzo di città, degli atti e delle iniziative che intende intraprendere l’Amministrazione. Inoltre ci batteremo affinché Nola recuperi il ruolo di centralità che le spetta per storia, cultura, tessuto sociale”.

Ribadita la fedeltà alla maggioranza

Nel documento il consigliere Verani ed il presidente del Consiglio Salvatore Notaro confermano il pieno supporto alla maggioranza. “Ribadiamo – prosegue il documento – la nostra appartenenza alla maggioranza che supporta il sindaco Gaetano Minieri

Il gruppo Misto ora diventa di tre componenti

Con l’approdo di Verani e Notaro, il Gruppo misto conta ora tre  componenti, visto che poco prima della pausa estiva vi aveva aderito già Rino Barone, uscito da Uniti Per Nola dopo i dissidi con il sindaco Minieri all’indomani del rimpasto della giunta

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.