Quotidiano di informazione campano

✭✭ RE SOMMESE E I VASSALLI DELL’ARPAC

0

La comunicazione congiunta di ieri, sullincendio del capannone industriale, del Sindaco di Saviano Carmine Sommese e del consigliere comunale Luigi Cappella è scandalosa:

 

“Tutto nella norma. Le analisi non hanno rilevato, al momento, presenza di particolari inquinanti. Si escludono, nella circostanza, condizioni di criticità e di pericolo IMMEDIATO”.

 

In realtà, ancora ieri notte il deposito fumava. Il quartiere della Polveriera era avvolto in una grande cappa tossica. L’aria nella zona era irrespirabile. Pizzicava subito in gola. Le persone erano tutte chiuse in casa. Altre hanno scelto di andare a dormire altrove.

 

Sembra di assistere ad una grande tragicommedia dove qualcuno non si rende veramente conto di cosa sta succedendo. Un po’ come quando il 14 luglio del 1779 ci fu la presa della Bastiglia e la stessa notte Luigi XVI sul suo diario personale scrisse Nulla da segnalare.

 

Visto che queste dichiarazioni si basano sulle analisi dellArpac, nell’interesse di tutti invitiamo non solo il sindaco di Saviano ma anche i suoi collaboratori e i cittadini di Saviano e di Nola a porre ai tecnici dell’Arpac le seguenti 10 domande:

 

1 – Qual è l’elenco delle sostanze che le analisi dell’aria e dei suoli dellARPAC sono in grado di rilevare ?

 

2 – Quali diossine sono state ricercate, la cui formazione è un evento atteso e probabile vista la tipologia dei materiali combusti ?

 

3 – È stata ricercata la Tetra Cloro Dibenzo para Diossina (TCDD), ovvero la più pericolosa tra le 210 molecole appartenenti alla classe chimica denominata diossine ?

 

4 – Sono stati ricercati gli Idrocarburi Policiclici Aromatici ?

 

5 – In generale, è stato chiesto quali sostanze e in quali quantità fossero stoccate all’interno della cereria e delle altre aziende coinvolte dallincendio ?

 

6 – Quanti campionamenti sono stati effettuati ?

 

7 – Quali sono i punti di prelievo effettuati per le due analisi ?

 

8 – In quali ore del giorno sono stati effettuati i campionamenti ?

 

9 – Dove è possibile visualizzare i risultati dettagliati delle analisi su acqua e suoli ?

 

10 – Sono stati fatti campionamenti di frutta e verdura nei campi circostanti (raggio di almeno 500m) il luogo dell’incendio, per la ricerca di sostanze combuste ?

 

Nella speranza che la si finisca di brancolare nel fumo il prima possibile.    


Ecco la foto della cappa tossica che si era formata ieri sera nel quartiere della Polveriera tra Nola e Saviano: https://www.facebook.com/photo.php?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.