Quotidiano di informazione campano

Referendum ed elezioni regionali 2020, affluenza alle 23 è inferiore al 40%: l continua su: https://www.fanpage.it/live/elezioni-regionali-e-referendum-2020-il-voto-sul-taglio-dei-parlamentari-e-sui-governatori/ https://www.fanpage.it/

23:28
Elezioni Regionali, l’affluenza alle 23
Alle ore 23 l’affluenza nelle singole Regioni è la seguente:

Campania 38,4
Liguria 39,3
Puglia 40
Veneto 35,6
Toscana 45,8
Marche 42,4

Manca ancora il dato definitivo della Regione Valle d’Aosta.

6 ore fa
23:12
Alle 23 l’affluenza alle urne per il referendum è sotto il 40%
Si ferma a un passo dalla soglia del 40% l’affluenza alle urne della prima giornata di voto per il referendum confermativo sulla riforma della Costituzione: alle 23 ha infatti votato il 39,6% degli aventi diritto. Ricordiamo che alle 19 aveva votato il 30% degli aventi diritto e alle 12 il 12,25%.

6 ore fa
23:02
Seggi chiusi alle 23, si vota anche domani dalle 7 alle 15

Si chiude alle 23 la prima giornata di elezioni. Sarà ancora possibile votare domani, lunedì 21 settembre, dalle 7 alle 15. Poi alla chiusura dei seggi seguiranno gli scrutini delle suppletive, del referendum e delle regionali. Gli scrutini delle elezioni amministrative cominceranno alle ore 9 di martedì 22 settembre.

8 ore fa
21:20
Referendum: 29,71% l’affluenza definitiva alle ore 19

Alle ore 19 l’affluenza per il referendum costituzionale è del 29,71%%.  Il dato riguarda tutti i 7.903 Comuni coinvolti. Lo si rileva dal sito del ministero dell’Interno. Per votare c’è tempo fino alle 15 di domani.

9 ore fa
19:53
Regionali, tutti i dati dell’affluenza alle 19
Alle ore 19 il dato dell’affluenza per le elezioni regionali è del 29,91%. In Campania la percentuale dei votanti è stata del 26,52% (alle 12 era dell’11,32%); in Liguria del 32,07% (alle 12 del 13.95%); in Puglia del 27,60% (alle 12 del 12,04); in Veneto 35,55% (alle 12 del 14,73); in Toscana 36,3% (alle 12 del 14,67), nelle Marche del 33,0% (alle 12 del 13,42), Valle d’Aosta 42, 7%.

10 ore fa
19:14
Alle 19 ha votato il 29,5% degli aventi diritto
Dopo il 12,25% delle 12 è del 29,5% l’affluenza alle ore 19: un dato in linea con le proiezioni di questa mattina, che risente anche di una disomogenea distribuzione territoriale. Come prevedibile, infatti, l’affluenza è molto più alta nelle Regioni in cui si vota per eleggere il nuovo governatore o nelle città al voto per rinnovare Sindaco e consiglio comunale.

11 ore fa
18:02
Conte pubblica la sua foto al seggio: “Buon voto a tutti”

Un breve messaggio, un augurio a chi andrà a votare. A pubblicarlo sul suo profilo Twitter è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, postando anche una sua foto mentre depone la scheda elettorale nell’urna del suo seggio di via Giulia, nel centro di Roma. “Buon voto a tutti”, scrive Conte riportando l’immagine del suo voto avvenuto in mattinata. Nella foto il presidente del Consiglio ha il viso coperto da una mascherina bianca con un tricolore stampato in alto a destra.

A Roma mancano scrutatori e presidenti per il referendum: chiamati vigili per sostituirli

Sono in migliaia, tra scrutatori e presidenti, a non essersi presentati ai seggi a Roma. Per rimpiazzare i membri dei seggi mancanti Roma Capitale è dovuta ricorrere ai dipendenti del Campidoglio e ai vigili urbani, permettendo così il regolare svolgimento delle operazioni per il voto sul referendum costituzionale sul taglio del numero dei parlamentari.  Antonio De Santis, assessore al Personale, parla di una “situazione particolarmente complessiva, senza precedenti”. A dare forfait sono stati 760 presidenti, quasi un terzo del totale.

13 ore fa
16:08
A Padova 1.300 tamponi rapidi su scrutatori e presidenti di seggio: 2 positivi

Tamponi rapidi per presidenti, scrutatori e personale della sicurezza a Padova per le elezioni regionali e il referendum costituzionale del 20 e 21 settembre. Sono stati 1.300 i test effettuati nella provincia di Padova. A essere risultati positivi al virus sono stati solamente due addetti, secondo quanto reso noto dall’Ulss 6. Anche nella giornata di oggi sono in funzione due centri di prelievo, uno in città e l’altro in provincia, a Piove di Sacco. Gli addetti possono presentarsi senza necessità di prenotazione per effettuare il tampone rapido.

13 ore fa
15:53
Il timore del sindaco di Milano Sala: “Paura del Covid può influire su affluenza”

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, è andato a votare per il referendum costituzionale sul taglio del numero dei parlamentari. A Milano sono stati impiegati alcuni dipendenti comunali per ovviare al problema della mancanza dei presidenti di seggio: “Credo che sia l’effetto del timore relativo al Covid, per fortuna Milano ha risposto, sono contento che ci sia stata anche una risposta dei dipendenti comunali, 18 presidenti mi pare sono dipendenti comunali”, commenta il primo cittadino. Sala ammette che “certamente c’è timore e lo si vede anche da questi segni”. Altro timore di Sala è quello che il Covid influisca sul dato dell’affluenza: “È possibile, i cittadini hanno ancora timore dei luoghi chiusi”.

15 ore fa
14:23
Padre di una scrutatrice positivo al Covid: seggio chiuso temporaneamente e sanificato

Un seggio elettorale di una scuola di Samarate, in provincia di Varese, è stato temporaneamente chiuso per essere sanificato. Una decisione presa a scopo precauzionale dopo che il padre di una scrutatrice è risultato essere positivo al Covid-19. La donna ha avvisato questa mattina che il padre era positivo e per questo è stata subito sostituita, sempre a scopo precauzionale. A Samarate, così come in tutta Italia, i cittadini sono chiamati al voto per il referendum costituzionale sul taglio del numero dei parlamentari.

15 ore fa
13:40
Elezioni, Viminale: “Seggi istituiti normalmente, nonostante le ‘fughe’ di presidenti e scrutatori”

L’affluenza è la maggiore incognita per questa tornata elettorale, la prima dallo scoppio della pandemia: a preoccupare erano state soprattutto le tante rinunce tra presidenti di seggio e scrutatori. Il prefetto Caterina D’Amato, direttore centrale dei servizi elettorali del ministero dell’Interno, ha però assicurato che verrà garantito il normale svolgimento del voto: “A noi è stata segnalata dalle prefetture la regolare istituzione di tutti i seggi in tutta Italia”, ha detto in un’intervista su Rainews 24. “Ci sono state certamente – ha aggiunto – delle criticità che sono state superate grazie al lavoro encomiabile dei sindaci e degli uffici comunali cui compete l’organizzazione dei seggi”.

15 ore fa
13:39
Conte vota per il referendum costituzionale: “Spero sempre in partecipazione dei cittadini”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha votato in un seggio del centro di Roma per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Dopo aver completato le operazioni di voto, Conte si è fermato a rispondere ai cronisti parlando dell’importanza del voto: “Ogni votazione è espressione di una partecipazione democratica. C’è sempre l’auspicio che ci sia la partecipazione dei cittadini. Io ho votato in scienza e coscienza”.

15 ore fa
13:34
Presidente si sente male nella notte, presenta sintomi Covid: chiuso seggio a Genova

A Genova è stato chiuso un seggio elettorale dopo che il presidente è stato male nella notte, con febbre alta e sintomi riconducibili al Covid. Il seggio in questione è quello numero 323 del quartiere di Oregina. Il presidente è stato sottoposto ad alcuni esami nella notte e questa mattina al suo posto c’era un sostituto. Il seggio è stato aperto e poi chiuso per precauzione, in attesa del risultato del tampone del presidente e degli scrutatori che sono stati a contatto con lui. A Genova si vota sia per le elezioni regionali che per il referendum costituzionale sul taglio del numero dei parlamentari.

16 ore fa
13:14
Anche la ministra Bellanova rompe il silenzio elettorale

Non è solo Matteo Salvini a “violare” il silenzio elettorale nel primo giorno di voto per Referendum e Regionali. La ministra Bellanova, infatti, decide di usare i suoi canali social per un vero e proprio appello al voto per i candidati di Italia Viva:

Come vi abbiamo spiegato, neanche la Bellanova viola apertamente la legge, piuttosto si inserisce in una zona grigia, non disciplinata da norme ma solo da indicazioni e direttive non vincolanti. Resta aperta, invece, la discussione sull’opportunità di simili post da parte di un rappresentante delle istituzioni.

16 ore fa
12:54
I dati dell’affluenza al referendum Regione per Regione
Ecco i dati aggiornati dell’affluenza alle urne per ogni Regione, per quel che concerne il referendum sul taglio dei parlamentari:

ITALIA 7.534 su 7.903 12,33

ABRUZZO 10,31
BASILICATA 9,40
CALABRIA 8,53
CAMPANIA 12,71
EMILIA-ROMAGNA 14,19
FRIULI-VENEZIA GIULIA 12,40
LAZIO 10,72
LIGURIA 15,30
LOMBARDIA  12,64
MARCHE 14,90
MOLISE 9,82
PIEMONTE 12,03
PUGLIA 13,28
SARDEGNA 7,64
SICILIA 6,33
TOSCANA 15,42
TRENTINO-ALTO ADIGE  16,17
UMBRIA  9,56
VALLE D’AOSTA 19,49
VENETO 16,29
17 ore fa
12:14
Alle 12 affluenza oltre l’11% per il referendum, oltre il 10% per le Regionali
I dati parziali sull’affluenza alle urne alle 12 per il referendum, diffusi dal ministero dell’Interno, segnalano come alle urne vi sia già recato l’11,5% degli aventi diritto. Leggermente più bassa l’affluenza per le elezioni regionali, di poco sotto l’11%. Dati ancora molto parziali sulle Amministrative, al momento si parla del 13,5%.

17 ore fa
11:38
De Laurentiis e il Napoli votano De Luca: endorsement in pieno silenzio elettorale

Polemiche per il tweet con cui il proprietario del calcio Napoli Aurelio de Laurentiis rende noto il proprio appoggio al candidato governatore del centrosinistra Vincenzo De Luca. In pieno silenzio elettorale, infatti, il presidente della società calcistica lancia un vero e proprio appello al voto ai tifosi: “Cari Campani, il Napoli sostiene la candidatura di De Luca per il secondo quinquennio di presidenza della Campania. Oggi è l’unico politico che può risollevare le sorti della Regione a livello nazionale e internazionale. Non abbiate dubbi. E’ lui l’uomo migliore del momento”.

18 ore fa
11:22
Referendum, come votano i partiti

Per il referendum confermativo con il quale si vuole ridurre il numero dei parlamentari da 945 a 600, ufficialmente sono schierati a favore del ‘sì’ M5s, Pd, Lega e FdI. Hanno invece lasciato libertà di voto Forza Italia, Italia viva, e l’area di Leu proveniente da Articolo 1. Sono schierati apertamente per il ‘no’ +Europa, Azione e Sinistra italiana, insieme ai promotori del Comitato per il No al referendum sul taglio dei parlamentari. Non mancano, poi, singoli esponenti di forze politiche schierate per il ‘sì’ (o che hanno lasciato libertà di voto) che hanno invece annunciato pubblicamente il loro voto contrario alla riforma.

18 ore fa
11:19
Salvini rompe il silenzio elettorale e invita a votare Lega

Fa discutere la scelta del leader della Lega Matteo Salvini di utilizzare nuovamente i suoi profili social per fare campagna elettorale nei giorni in cui è in vigore il silenzio elettorale. Anche questa mattina, infatti, l’ex ministro dell’Interno ha postato numerosi inviti al voto e appelli in favore del suo partito. Come vi spieghiamo qui, non si tratta di vere e proprie violazioni di legge, ma di comportamenti che rompono una consuetudine condivisa dalla stragrande maggioranza dei partiti italiani.

19 ore fa
10:12
Election day, a Torino rinuncia all’incarico oltre la metà dei presidenti di seggio

A Torino più della metà dei presidenti di seggio sono stati rimpiazzati: ben 506 su 919 hanno rinunciato all’incarico, mentre le defezioni degli scrutatori sono state 1.487 su 2.800. Il Comune ha provveduto a sostituire i presidenti attingendo dal proprio personale inquadrato in fascia D. Molti i giovani che hanno risposto all’appello lanciato dal Comune per trovare i nuovi scrutatori e sopperire così alla mancanza di personale. Alla fine tutti i 919 seggi della città sono stati aperti regolarmente alle ore 7 di oggi.

19 ore fa
09:56
Elezioni regionali, quando arrivano i primi dati sull’affluenza
I primi dati sull’affluenza per le elezioni regionali saranno divulgati alle ore 12, (si possono trovare sul portale del Viminale Eligendo). I dati successivi saranno comunicati alle 19 e poi alle 23.

19 ore fa
09:43
Referendum ed elezioni 2020, le regole anti Covid

In occasione dell’election day, per via della pandemia, il governo ha stabilito delle regole che gli elettori dovranno rispettare per votare in sicurezza. Il ministero della Salute ha diffuso un protocollo per limitare il rischio di contagi da Covid-19: si va dall’obbligo di indossare la mascherina, ai percorsi di ingresso e uscita separati. Sia i cittadini che si recano alle urne, sia i presidenti dei seggi e tutti i componenti degli stessi dovranno sempre indossare la mascherina per coprire naso e bocca. Il dispositivo di protezione potrà essere abbassata solo per permettere l’identificazione della persona che si accinge a votare. Nei luoghi adibiti al voto si troveranno anche sei dispenser di gel igienizzante. Le matite copiative dovranno essere sanificate dopo ogni utilizzo. Anche le superfici e le cabine di voto dovranno essere igienizzate alla fine di ogni giornata. L’utilizzo dei guanti non sarà necessario per gli elettori, che invece devono essere indossati dagli scrutatori durante lo spoglio delle schede.

20 ore fa
09:19
Election Day, le Regioni italiane dove si vota oggi e domani

Oggi e domani, oltre a esprimersi sul referendum costituzionale, gli elettori sono chiamati alle urne per il rinnovo di sette consigli regionali: quello della Campania, della Liguria, delle Marche, della Puglia, della Toscana, della Valle d’Aosta e del Veneto. Nelle sei Regioni a statuto ordinario ci sarà l’elezione diretta del Presidente della giunta regionale, mentre in Valle d’Aosta (Regione a statuto speciale) si procederà alla sola elezione del consiglio, a cui spetta l’elezione del Presidente.

20 ore fa
09:02
Potenza, presidente si insedia nel seggio e scopre di essere positiva al Covid

Il tampone era stato effettuato nei giorni scorsi. La donna, asintomatica, ha partecipato alle operazioni elettorali e il seggio, nella scuola media Busciolano, si è insediato regolarmente. Solo dopo è arrivato l’esito del test da cui risulta la positività. I locali della scuola sono stati chiusi per essere sanificati: cambiati anche gli scrutatori.

21 ore fa
08:23
Si vota oggi dalle 7 alle 23 per referendum, Regionali e Comunali

Oggi domenica 20 settembre dalle 7 alle 23 e domani lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15, si vota in tutta Italia per il referendum costituzionale sul taglio del numero dei parlamentari, in 7 Regioni italiane (Toscana, Liguria, Veneto, Puglia, Campania, Marche e Valle d’Aosta) per il rinnovo dei consigli regionali e la scelta del nuovo governatore, in 1177 Comuni per le Elezioni Amministrative e la scelta dei sindaci.

Il referendum è di tipo confermativo senza quorum e il testo recita:

“Approvate il testo della legge costituzionale concernente ‘Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari’, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 240 del 12 ottobre 2019?”

Se vincesse il Sì, i parlamentari elettivi passerebbero da 945 a 600, con un taglio da 630 a 400 seputati e da 315 a 200 senatori; se vincesse il No le modifiche alla Costituzione saranno respinte.

Alla chiusura dei seggi, domani alle 15, comincerà subito lo spoglio dei voti per il referendum, successivamente quello delle Regionali e nella mattina di martedì 22 settembre quello delle Amministrative, ove previsto. Alla chiusura dei seggi saranno diffusi gli exit poll relativi al referendum, alle Regionali e alle principali città al voto. I risultati arriveranno dal tardo pomeriggio di lunedì.

LA GAZZETTA CAMPANA POLITICA

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.