Quotidiano di informazione campano

Renzi non pensa a rimpasto governo, per Esteri l’ipotesi e’ una donna

POLITICA RADIO PIAZZA NEWS

0

Roma, 13 ott. – “Parlare di rimpasto e’ roba da prima Repubblica. Che noia. Vi prego: parliamo di cose concrete”.

  Sono passati nove mesi da quando Matteo Renzi, di ritorno da un colloquio con il Capo dello Stato, spiego’ senza mezzi termini che cosa pensava del sistema con cui nella Prima come nella seconda Repubblica si ‘riaggiustava’ la lista dei ministri per riequilibrare e rafforzare il governo. E pare proprio che dopo nove mesi, Renzi la pensi ancora cosi’. Un po’ perche’ il Quirinale non ha mai visto troppo di buon occhio la fibrillazione che sempre accompagna i rimpasti (che guardacaso spesso non rafforzano il governo e non ne allungano la durata), un po’ perche’ queste manovre non sono certo comprensibili all’esterno, fatto sta che le parole dell’allora segretario del Pd sono le stesse che vengono ripetute oggi da chi ha avuto modo di parlare con l’attuale premier. Certo, resta il tema della sostituzione dei componenti di governo che sono andati o andranno a ricoprire altri incarichi. Federica Mogherini dai primi di novembre sara’ miss Pesc, Roberto Reggi e Giovanni Legnini hanno gia’ lasciato due posti da sottosegretario all’Istruzione e all’Economia. Ma stando alle ultime notizie che trapelano da palazzo Chigi, il premier intende sostituire solo le tre caselle. E per la Farnesina si fa sempre piu’ forte l’ipotesi di un ministro donna, per non alterare l’equilibrio di genere raggiunto dall’esecutivo Renzi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.