Quotidiano di informazione campano

Rete delle Grandi Macchine a Spalla Italiane: comunicazione da parte delle comunità di Sassari, Nola, Palmi

Alla cortese attenzione della Coordinatrice della Rete delle Grandi Macchine a Spalla Italiane. Alle Comunità Festive della Rete. Ai Sigg. Sindaci della Rete. Oggetto: comunicazione da parte delle comunità di Sassari, Nola, Palmi.

0

Gentilissime SS.LL.. in indirizzo, le vicende ultime che hanno riguardato la Rete delle Grandi Macchine a Spalla, sicuramente pone degli interrogativi sugli intenti prefissi all’inizio del percorso di candidatura.

Ci ritroviamo oggi, nostro malgrado, divisi per questioni che diventano sempre più negative, ultimo ma non ultimo il mancato invito da parte della città di Viterbo in occasione della Festa di S.Rosa.

A distanza di circa tre anni dal riconoscimento, le Comunità, vero motore del progetto non hanno ancora avuto modo di incontrarsi, confrontarsi e costruire insieme un percorso come detto in più occasioni.

La sensazione è che la Rete sia troppo “istituzionalizzata” e poco proficua agli obbiettivi delle Comunità stesse.

La modifica della legge 2006/77 sul finanziamento ai siti UNESCO di Patrimonio materiale sebbene importante, ha deviato l’attenzione dal percorso originario.

La devozione verso le nostre feste denominatore comune che ci unisce, le nostre tipicità e diversità sono i motivi che ci hanno portato al traguardo del riconoscimento.

Dobbiamo avere l’onesta di ammettere che nessuna delle nostre città, singolarmente, avrebbe avuto la forza necessaria per ottenere tanto.

Pertanto è giusto ricordare che la titolarità del riconoscimento appartiene principalmente alla Rete e di riflesso alle città aderenti.

È giunto il momento di uscire dal torpore di questi ultimi anni, la Rete deve strutturarsi quanto prima e diventare ente giuridico.

Nessuna amministrazione può pensare di farlo senza avere sentito “TUTTI I SOGGETTI FIRMATARI”, SAREBBE UNA AUTENTICA FOLLIA.

Tutto ciò nasce dalla riflessione che i rapporti con le comunità non sono ancora completi e alla luce di quanto esposto, si chiede con sollecitudine una riunione operativa tra tutti i soggetti firmatari da svolgersi necessariamente entro e non oltre il prossimo 30 di ottobre.

Data la richiesta di Gubbio che vuole ripercorrere con la Rete un cammino condiviso che a nostro parere gode già del favore della maggioranza della Rete, sarebbe auspicabile la loro presenza.

Alla luce di quanto sopra, la Comunità Nolana, per il tramite del suo rappresentante, ha indetto una assemblea di tutti i soggetti firmatari del progetto UNESCO per la città di Nola il giorno 08/10/2015 presso l’ex Convento di Santo Spirito (ex carcere) alle ore 17:30 per discutere sulle azioni future da intraprendere, creare un gruppo ristretto di porta voci responsabili che avrà il compito di rappresentare la comunità nolana (tra le più folte) sui tavoli istituzionali per il prossimo futuro, approvare, modificare o respingere la bozza di statuto pervenuta per la Rete delle Comunità delle Macchine a Spalla.

Sicuro di una proficua presenza dei soggetti firmatari, invio come sempre cordiali saluti.

 

Nola li 30/09/2015                                                                Il Rappresentante della Comunità Nolana

                                                                                                                  (Antonio Napolitano)

 Soggetti Firmatari Comunità Nolana

 1. Pro – Loco Nola                                                                

  1. Contea Nolana
  2. Meridies
  3. Asso Felix
  4. Campo D’è Fiori
  5. Innamorati della Festa
  6. Associazione A.R.C.A.
  7. Associazione Corporazione Ortolani
  8. Corporazione Ortolani
  9. Compagnia di San Paolino
  10. Circolo Culturale Mario De Sena
  11. Associazione De Gasperi
  12. Ass. Neoborbonici
  13. Ass. FAG per Nola
  14. Ass. Nuvla
  15. Ass. Amici Del Marciapiede
  16. Ass. Premio Paoliniano
  17. Paranza San Massimo
  18. Paranza Pollicino
  19. Paranza Stella
  20. Paranza Volontari
  21. Paranza F.T.
  22. Paranza Francese
  23. Paranza Chiaravalle

Possono comunque partecipare all’incontro tutti i soggetti festivi vecchi e nuovi della Città di Nola.

comunicato stampa – riceviamo e pubblichiamo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.