Quotidiano di informazione campano

PREVISIONE METEO: la SVOLTA dal 22 Novembre, CROLLO termico e NEVE in Italia a Milano e Torino, Bologna e Genova

0

Dopo un lungo periodo di stabilità si intravede una svolta del tempo. L’alta pressione che dal 1° Novembre sta dominando tutta l’Italia e gran parte dell’Europa, continuerà a resistere indisturbata almeno fino al 20-22 novembre. Entrambi i modelli internazionali, elaborati giornalmente al fine di emettere la nostra esclusiva previsione, sembrano concordi sull’evoluzione per la terza decade del mese. Sia GFS (modello americano) che ECMWF (modello europeo), “vedono” lo spostamento dell’alta pressione verso occidente, con conseguente apertura della cosiddetta “porta atlantica”(ossia nessun ostacolo all’arrivo di perturbazioni): ciò determinerebbe l’arrivo di piogge diffuse sull’Italia. Il flusso perturbato atlantico si farà più impetuoso e riuscirà a spingersi verso latitudini più meridionali, facendo ritirare l’alta pressione verso la Spagna. Esso sarà pilotato da un centro di bassa pressione che invierà una perturbazione atlantica verso l’Italia. Il tempo peggiorerà dapprima sulle regioni settentrionali, poi su quelle centrali e meridionali. La perturbazione prevista porterà piogge su gran parte delle regioni e le correnti più fresche atlantiche causeranno un calo termico, non eccessivo, ma che riporterà la neve sulle Alpi alle quote medio-alte.Decisa svolta del tempo, dopo il 20 novembre arriva la pioggia e la neveDecisa svolta del tempo, dopo il 20 novembre arriva la pioggia e la neve

Analisi tecnica per l’ultima decade di Novembre e Dicembre
Si tratta della fase che va dall’ultima settimana (o decade) di Novembre fino a circa il 20 Dicembre. In questo periodo, tutti i fattori avversi ad un Inverno freddo, ancora non saranno attivi. Per cui, grazie anche all’influenza dello Snow Cover euro-asiatico, cioè alla copertura nevosa in ottima progressione in questo periodo alle medio-alte latitudini euro-asiatiche, unico fattore, al momento, in grado di creare disturbi al Vortice Polare, ci possiamo attendere 2/3 irruzioni fredde che potranno riguardare anche l’Italia. In sintesi, vediamo la previsione mensile per la prossima stagione invernale.Decisa svolta del tempo, dopo il 20 novembre arriva la pioggia e la neveDecisa svolta del tempo, dopo il 20 novembre arriva la pioggia e la neveDICEMBRE – Primi 15/20 giorni del mese (ma qualche accenno possibile già dall’ultima decade o settimana di Novembre) cui si riferisce la carta qui sopra, con maggiori occasioni per blocchi atlantici e irruzioni di aria fredda da Nord/Nordest verso l’Italia. In linea di massima più interessate le aree adriatiche e meridionali o localmente quelle centrali tirreniche ma, ad una distanza temporale abbastanza lunga, non si possono escludere coinvolgimenti anche di altre regioni. Questa la fase in cui, a nostro avviso, l’Italia avrà le migliori occasioni per freddo e neve.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.