Quotidiano di informazione campano

Riceviamo e pubblichiamo, dtelo a noi… NOI, NOLANI CIVILI ABBIAMO VISTO COSE …

0

Abbiamo visto un gruppo di cittadini e commercianti entrare nella Casa Comunale per protestare pacificamente contro il nuovo piano traffico e trovare il Primo Cittadino asserragliato nella propria stanza…

Abbiamo visto il Primo Cittadino ricevere i manifestanti accalcati ed accaldati anzi una delega-zione dei manifestanti accalcati ed accaldati nell’anticamera –  dopo circa mezz’ora con l’aria infa-stidita di colui al quale i problemi dei cittadini che amministra interessano poco o niente…

Abbiamo visto un Parlamentare fingere di prendere parte alla protesta dei cittadini per poi infor-marsi sui giornalisti presenti e cercare di rilasciare interviste a questo e quello…

Abbiamo visto automobilisti immettersi nell’infernale circuito del nuovo piano di viabilità, fare tre giri di Nola e poi piangere perché avevano perso un’altra volta l’unica via d’uscita…

Abbiamo visto la Piazza Duomo trasformata in un campo di calcio dove le partite durano fino all’alba…

Abbiamo visto giocare a carte, bere vino seduti ai tavolini in Piazza Duomo  (ribattezzata a’ tavern e cuott cuott)  fino alle prime luci dell’alba..

Abbiamo visto moltitudini di avventori schiamazzare fuori dai Bar autorizzati a suonare musica ad alto volume fino alle due di notte disturbando la quiete pubblica…fino all’alba…

Abbiamo visto coloro che abitano nei pressi di tali bar chiamare le forze dell’ordine ed anche l’e-sercito della salvezza per cercare di dormire almeno un paio d’ore e sentirsi rispondere che l’unica pattuglia disponibile di notte era impegnata in un intervento prima a Polvica di Nola, poi a Piazzolla, poi al Vulcano Buono, poi nella Gescal…e che non sarebbe arrivata prima delle sette di mattina…

Abbiamo visto le strade durante la Nostra amata Festa dei Gigli trasformasi in un campo di batta-glia medioevale e in gabinetti a cielo aperto;

Abbiamo visto gli unici due bagni pubblici nascosti nell’ultimo vicoletto quasi a non farsi trovare…

Abbiamo visto grandi e piccoli fare un grande gesto di civiltà, facendo i propri bisogni al lato della Casa Comunale…

Abbiamo visto il Primo Cittadino emettere ordinanze per disciplinare la festa dei Gigli, ordinanze che nessuno ha mai rispettato…

Abbiamo visto sperperare il denaro dei cittadini per organizzare concerti in Piazza a cui assistevano tre persone…

Abbiamo visto veicoli parcheggiati per le strade nei modi più fantasiosi ed impensabili, veicoli muniti di contrassegno per gli invalidi da cui scendevano persone perfettamente valide…

Abbiamo visto i veicoli dei Consiglieri Comunali parcheggiati peggio…

Abbiamo visto gli Agenti di Polizia Municipale assistere impotenti…

Abbiamo visto le strade trasformate in fiumi e laghi dopo dieci minuti di pioggia…

Abbiamo sentito il Primo Cittadino dire che l’accettazione del nuovo piano di viabilità è un esempio di civiltà e ci siamo chiesti poi come si possa essere civili vivendo a Nola…

                                                                                                            Demostene ed Ippazia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.