Quotidiano di informazione campano

Roma – Stadio Olimpico – La “Partita del Cuore” del 2016 – Edizione XXV – L’incasso devoluto alla Fondazione Telethon ed alla Fondazione Bambino Gesù Onlus.

0

Roma – Ritorna, ed era attesa,  la “Partita del Cuore”: mercoledì c.m.si è svolta la sfida tra Nazionale Cantanti  e vs Cinema Stars ovvero le Star del Cinema. Dopo otto anni torna un simile evento a Roma; una manifestazione denominata e a tutti nota  “La Partita del Cuore”. Lo stadio Olimpico ha accolto la 25esima edizione, una serata di magica atmosferica,  del più pratico evento sportivo di solidarietà. E quest’anno, ulteriormente, si celebra il venticinquesimo per una manifestazione che ormai è diventata l’orgoglio, ed ha ragione di essere, della nazionale Cantanti.  Nazionale in campo non da poco tempo ma da ben  25 anni! Lo scopo nobile è quello di aiutare la ricerca dei  meno fortunati nella vita. Più di 50 mila gli spettatori, per un clima di grandi eventi.  Ad affrontare la squadra di Gianni Morandi, Luca Barbarossa, Paolo Belli, Enrico Ruggeri, Paolo Vallesi e tanti altri musicisti sono state alcune  stelle del cinema capitanate da Luca Zingaretti, noto per la sua interpretazione del commissario Montalbano la serie tv tratta dai romanzi di Andrea Camilleri. A guidare quest’ultima squadra, in qualità di tecnico, Marco Tardelli, campione del mondo per l’Italia del calcio, nel 1982 e autore, molti lo ricorderanno, del secondo gol nella finalissima di Madrid al Santiago Bernabeu, contro la Germania Ovest; una vittoria che proiettò nelle leggenda quella nazionale di calcio italiana, facendole raggiungere vette altissime di trionfo.  A guidare, il tim dei cantanti, a rappresentarli sulla panchina vi è stato non uno ma ben due tecnici d’eccezione: Simone Inzaghi ed Eusebio Di Francesco. Insomma, mercoledì 18 maggio c’è stato da divertirsi, una serata di festa quando si sono accesi i riflettori sulle stelle di prima grandezza della musica, del cinema, dello sport, della televisione, insomma su tutto quello che è il mondo dello spettacolo. La serata è stata condotta da  Fabrizio Frizzi e a supportarlo da bordo campo ci sono stati:  Flavio Insinna, Francesca Fialdini e infine Flora Canto. La telecronaca, invece, è stata affidata a Luca Barbarossa con il maestro nel campo sportivo del settore, Bruno Pizzul. Si è giocati tutti insieme e per un solo risultato; a vincere, non a caso, è stata la solidarietà, l’altruismo come è stato sottolineato dai più nelle loro dichiarazioni: l’incasso e i proventi delle donazioni, è stato ottenuto tramite sms, attraverso il numero solidale  45502. Tutto il denaro raccolto, come da obiettivo progettuale, sarà devoluto a favore di progetti per la Fondazione Telethon e per la Fondazione Bambino Gesù Onlus, unite dallo stesso obiettivo: la ricerca e la cura e la ricerca in campo medico. Il costo del biglietto davvero popolare; per esser tutti insieme e vivere direttamente una testimonianza di vita. L’obiettivo è stato quello di superare la raccolta totale di 2 milioni e 111mila euro raggiunti a Torino; era  la Partita del Cuore della passata edizione quella targata  2015. La partita è terminata 5 – 4 a favore della nazionale cantanti; ha vinto la squadra in tenuta azzurra contro quella con la divisa bianca. Partita con molti gol, alcuni propiziati su  svarioni eclatanti,  imprecisioni  incredibili dei portieri. Ma come detto quello che conta non era il risultato in se anche se gli artisti – calciatori hanno dato il massimo in termini di agonismo. Una serata di divertimento e il  desiderio di rilanciare il nobile messaggio della beneficenza. Nel primo tempo il risultato era sul 3 – 2  per gli attori; doppietta di Daniele Pecci e gol di Bianchi. Per la squadra cantanti Fede e Moreno; ma nuove emozioni nella ripresa fissano il risultato sul 5 -4. Segna Brignano e  Moreno chiude definitamente il mach. Grossi nomi del mondo dello spettacolo in campo: Raul Bova, Luca Zingaretti, Rocco Hunt, Paolo Belli, Gianni Morandi, Mogol, Enrico Ruggeri e ancora Marcorè, Enrico Brignano, Clementino, Valerio Mastandrea  e altri. Una magica serata!

Antonio Romano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.