Quotidiano di informazione campano

Ruba auto, sbatte e provoca incendio

0

Notte di paura quella appena trascorsa a Battipaglia. Sembrava di essere per le strade di New York in un telefilm americano. Per le vie del centro della città, a folle velocità, una Fiat Marea, rubata poco prima da un cittadino marocchino inseguita da una gazzella dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Battipaglia. A bordo dellauto rubata un cittadino marocchino, ROUICHED Abdelhafed 25enne, senza fissa dimora, incensurato ma colpito da diversi ordini di espulsione dal territorio nazionale. Sembrava un colpo facile. La Fiat Marea SW era parcheggiata sotto casa della proprietaria, alla via Pastore di Battipaglia. Un arnese in ferro per aprire la portiera, i fili elettrici collegati artigianalmente e via, se non fosse per quel maresciallo dei Carabinieri che alle 3,00 della notte intima lalt a quellauto che percorre la SS.18. Il ladro pensa bene di non fermarsi, investendo quasi il Carabiniere che fa appena in tempo a scansarsi, imboccando la rotatoria dello stadio Pastena a tutta velocità e via per le vie del centro. Una rocambolesca fuga che si conclude però dopo due chilometri contro due auto parcheggiate nella centralissima via Mazzini. Una Ford C Max nuovissima ed un Renault Clio che a seguito dellimpatto prendono fuoco. Il marocchino non desiste. Sceso dallauto, nonostante il violentissimo impatto, riprende la fuga a piedi. I Carabinieri però gli sono addosso e lo bloccano arrestandolo dopo cinquecento metri. Il violentissimo incendio che ha distrutto completamente le tre auto causando un danno di circa 35.000 euro è stato spento dai Vigili del Fuoco. Larrestato sarà giudicato con rito direttissimo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.