Quotidiano di informazione campano

Rubrica del sabato a cura di Tony”MUSICOTERAPIA”DIVENTARE MUSICOTERAPEUTA

SAPERE PREVENIRE MEGLIO CHE CURARE

Da diversi anni la musicoterapia rappresenta una risorsa per quanti hanno difficoltà emozionali e relazionali. La pratica terapica associata alla musica è l’oggetto di lavoro del musicoterapeuta: vediamo come intraprendere questa professione

Diventare musicoterapeuta

Da sempre la musica fa parte del nostro mondo emozionale. Tramite la musica comunichiamo i nostri stati d’animo e le emozioni. Ma per alcuni la musica costituisce una risorsa in più. La musicoterapia è una pratica terapica che utilizza la musica, i suoni e il ritmo come supporto ai pazienti con particolari difficoltà cognitive e relazionali. Grazie alla musicoterapia, il musicoterapeuta può mettere in atto dei trattamenti volti a favorire la comunicazione e le capacità relazionali dei pazienti. Come si fa a diventare musicoterapeuta?

Diventare musicoterapeuta: caratteristiche della professione

Il musicoterapeuta è un professionista specializzato nell’applicazione della musica e degli elementi musicali alle pratiche terapiche. Tramite la musicoterapia si mettono in atto dei processi che facilitano la comunicazione, l’interazione sociale e l’espressione ad altri del proprio mondo interiore. Il musicoterapeuta deve essere in grado di instaurare un rapporto di fiducia assoluta col paziente, per mantenere sempre attiva la sua partecipazione alle pratiche musicoterapiche che di volta in volta decideranno insieme di attuare. La musicoterapia può essere sia attiva sia passiva. Nel primo caso il paziente suona gli strumenti che il terapeuta gli mette a disposizione, nel secondo caso al paziente viene chiesto unicamente di concentrarsi nell’ascolto della musica proposta dal terapeuta. Per diventare musicoterapeuta bisogna sapere che questa professione si rivela particolarmente significativa come supporto terapico nei casi di autismo, di ritardo mentale, di disturbi dell’umore e della personalità e di disturbi del comportamento alimentare.

Diventare musicoterapeuta: la formazione

Il musicoterapeuta è prima di tutto un esperto di musica. In Italia esistono dei conservatori che hanno attivato dei corsi in musicoterapia, come quello di Foggia e quello di Pescara, che hanno ottenuto dal MIUR un riconoscimento ministeriale. Ci sono poi numerosi master universitari e corsi universitari di perfezionamento per diventaremusicoterapeuta. L’Università di Pavia propone pure un corso di laurea in musicologia. Anche la F.I.M., la Federazione Italiana di Musicoterapeuti, è accreditata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e patrocina percorsi di formazione, seminari e convegni per enti e associazioni. Sul sito della CONFIAMConfederazione Italiana Associazioni e Scuole di Musicoterapia, è presente una lista di scuole di musicoterapia riconosciute dalla Confederazione. Mentre sul sito della FedimFederazione Italiana di Musicoterapia, si possono trovare maggiori informazioni sulle caratteristiche e i benefici della musicoterapia e gli eventi a cura della Federazione.MUSICA RADIO PIAZZA

 

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.