Quotidiano di informazione campano

S. Antonio Abate, Donadio: coalizione dei volenterosi per salvare la città

L'ex consigliera comunale: coinvolgere forze sane per nuovo futuro ai nostri figli

0

S. ANTONIO ABATE – «Serve una coalizione dei volenterosi per salvare Sant’Antonio Abate».
A dirlo è l’ex consigliera comunale di Sant’Antonio Abate, Donatella Donadio.
«Elencare le criticità, le difficoltà e i problemi che attanagliano l’Amministrazione comunale e la città tutta sarebbe un esercizio assai poco gratificante oltre che inutile visto che la situazione peggiora ora dopo ora – aggiunge – e quindi ci troveremmo nella condizione di dover aggiornare con una certa frequenza la galleria degli errori».
«C’è solo una cosa da fare, oggi: coinvolgere le forze sane della società civile, il mondo delle associazioni, i comitati civici e i cittadini di buona volontà, a cominciare proprio dai consiglieri di opposizione, per immaginare un nuovo futuro per la città. Senza personalismi e protagonismi – conclude l’ex consigliera comunale – ma solo per recuperare l’orgoglio di essere cittadini di Sant’Antonio Abate e per offrire una comunità nuova ai nostri figli».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.