Quotidiano di informazione campano

Salerno, picchia la moglie incintaMilza asportata e parto prematuro

0

SALERNO – Ancora gravi episodi di violenza allinterno delle mura domestiche, episodi per i quali altissima rimane lattenzione dei carabinieri e della magistratura.

Questa volta a farne le spese una donna 37enne di Montecorvino Rovella, picchiata ripetutamente insieme ai suoi tre figli dal marito violento, 47 anni, quasi sempre in preda ai fumi dellalcol. Un episodio particolarmente grave, che ha poi consentito ai carabinieri di avviare le indagini, quello occorso alla donna nel mese di settembre quando il marito, nonostante lavanzato stato di gravidanza, non ha esitato a colpirla con calci e pugni tanto da costringere i medici ad asportarle la milza e procurando un parto prematuro.

La struttura sanitaria ha cosi allertato i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti i cui esiti sono stati rassegnati alla procura che ha richiesto ed ottenuto dal gip un severo provvedimento cautelare nei confronti delluomo al quale è stato applicato il divieto di dimora in tutti i comuni della provincia di Salerno.

blank.gif

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.