Quotidiano di informazione campano

Sanità campana: terzo mondo….

0

Pazienti in barella, reparti affollati e pochissimo spazio per spostarsi: questa è la realtà dellospedale di Nola, Santa Maria della Pietà. Una sanità mal funzionante, troppa gente che occupa reparti non specifici lammalato di ictus nel reparto di medicina generale, quelli con problemi alle ossa in chirurgia, e chi più ne ha più ne metta. Basta avere a che fare con il nosocomio nolano per qualche giorno per rendersene conto. Questo accade soprattutto nel reparto di Medicina, non dando, così, la possibilità agli ammalati di essere seguiti costantemente da medici con le dovute peculiarità. Per non parlare della carenza di personale infermieristico che comporta un livello di assistenza altamente precario dove a farne le spese sono i pazienti, e , talvolta gli infermieri stessi, in quanto oberati di lavoro, capita che liquidino gli ammalati dimostrando poca professionalità o di etica. E uno scenario deplorevole quello delle barelle nel corridoio del reparto, una dietro laltra, con i pazienti accampati come nomadi, elemosinando di poter utilizzare i servizi igienici di chi ha la “fortuna” di essere ricoverati nelle camere. Il materiale medico? In un reparto intero due termometri. Roba da terzo mondo. Nonostante vi sia in previsione un ampliamento del presidio di Nola, in merito ad alcuni nuovi reparti, la burocrazia non può e non deve rallentare il suo corso: la politica, di fronte alla sofferenza deve fermarsi, riflettere ed intervenire al più presto a difesa del diritto alla salute e del cittadino.

Giovanna Giaquinto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.