Quotidiano di informazione campano

Sanità, Patrociello (Ugl): “Avviare tavolo per seria riorganizzazione. No a gestione commissariale”

RADIO PIAZZA EVENTI

0

“Occorre avviare un tavolo di confronto che prenda in considerazione una seria riorganizzazione della Sanità campana. Non crediamo che la gestione commissariale sia la giusta soluzione alle molteplici criticità del settore”.

Lo dichiara il segretario nazionale Ugl Sanità, Franco Patrociello, spiegando come “dopo le dimissioni del commissario Polimeni, la sanità campana rischia una nuova situazione di stallo che non può permettersi visti i numerosi problemi sia del pubblico sia del privato. Basti citare, come esempio, la carenza di posti letto rispetto al reale fabbisogno, l’insufficienza di barelle che bloccano le ambulanze nei Pronto Soccorso, la carenza di personale costretto a turni massacranti per garantire le attività, le interminabili liste di attesa per l’accesso alle prestazioni”.

“Condividiamo la posizione del sindaco di Napoli sulla necessità di una ‘gestione ordinaria’ della Sanità, – continua il sindacalista – basata su criteri di ‘trasparenza, correttezza ed efficienza’, ma – conclude – crediamo che per riuscire a trovare la giusta sinergia ed il coordinamento necessario nella rete dell’assistenza sul territorio, che vede ugualmente impegnati medici di famiglia, ospedali pubblici e strutture private, sia fondamentale dare voce alle diverse professionalità che operano nel settore e che, con il proprio lavoro, contribuiscono all’erogazione di servizi indispensabili per garantire il diritto alla salute dei cittadini”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.