Lorchestra è quasi in postazione, i membri degli entourage si rincorrono nei corridoi strettissimi dell’Ariston e gli artisti scaldano la voce dedicandosi a tutti i riti propiziatori necessari per garantire una buona riuscita dell’esibizione sul palco. Il nastro di partenza è ormai pronto, e questo vuol dire che sappiamo già quello che ci aspetterà nei prossimi giorni, visto che il Festival di Sanremo, in fondo, è sempre stato quell’evento capace di fermare il Paese anche più delle Quirinarie. E così eccoci per la settanduesima edizione, la terza condotta da Amadeus e la seconda minacciata dall’ombra della pandemia che, quest’anno, la produzione ha deciso di combattere attraverso l’isolamento completo dei cantanti in gara, i tamponi molecolari e protocolli rigidissimi da applicare in caso di positività di un artista o di qualcuno a lui vicino.

Qualora non foste esperti di come si articolerà il Festival di Sanremo 2022, ecco una guida che potrebbe esservi utile:

LE SERATE

Il Festival di Sanremo 2022 si articolerà in cinque serate. Nel corso della prima e della seconda serata, previste martedì 1° e mercoledì 2 febbraio,  gli artisti presenteranno le loro canzoni. Seguirà un’altra serata dedicata ai brani in gara (giovedì 3 febbraio), seguita dalla quarta (venerdì 4 febbraio), durante la quale i cantanti proporranno delle cover di brani tratti dal repertorio italiano e internazionale, dagli anni Sessanta in poi. Infine, al termine della quinta e ultima serata, prevista sabato 5 febbraio, si conoscerà il nome della canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2022.

I CANTANTI E L’ORDINE DI USCITA DELLE PRIME 2 SERATE

Sono 25, 3 dei quali provenienti da Sanremo Giovani. Nel corso della prima serata di martedì 1° febbraio si esibiranno, in ordine di apparizione: Achille Lauro feat. Harlem Gospel Choir (Domenica), Ana Mena (Duecentomila ore), Dargen D’Amico (Dove si balla), Gianni Morandi (Apri tutte le porte), Giusy Ferreri (Miele), La Rappresentante di Lista (Ciao ciao), Mahmood & Blanco (Brividi), Massimo Ranieri (Lettera al di là del mare), Michele Bravi (Inverno dei fiori), Noemi (Ti amo non lo so dire), Rkomi (Insuperabile), Yuman (Ora e qui). Nella seconda serata, invece, l’ordine di uscita dei Big sarà: Aka 7even (Perfetta così), Ditonellapiaga e Rettore (Chimica), Elisa (O forse sei tu), Emma (Ogni volta è così), Fabrizio Moro (Sei tu), Giovanni Truppi (Tuo padre, mia madre, Lucia), Highsnob & Hu (Abbi cura di te), Irama (Ovunque sarai), Iva Zanicchi (Voglio amarti), Le Vibrazioni (Tantissimo), Matteo Romano (Virale), Sangiovanni (Farfalle), Tananai (Sesso occasionale).

I CONDUTTORI

A tenere le fila del Festival di Sanremo 2022 sarà, per il terzo anno consecutivo, Amadeus, scortato da Rosario Fiorellopresente alla prima serata, e da 5 co-conduttrici che si altereranno sul palco di giorno in giorno. Sono: Ornella Muti per martedì 1° febbraio; Lorena Cesarini per mercoledì 2; Drusilla Foer per giovedì 3; Maria Chiara Giannetta per venerdì 4 e Sabrina Ferilli per il gran finale di sabato 5 febbraio. Ogni puntata del Festival di Sanremo sarà introdotta da PrimaFestival, una striscia molto breve che racconterà il dietro le quinte condotta da Roberta Capua, Paola Di Benedetto e Ciro Priello.

IL VOTO

Per questa edizione del Festival di Sanremo, il meccanismo di voto è diverso rispetto al passato. Durante le prime due serate voterà solo la Sala Stampa, ma la giuria dei giornalisti si dividerà in tre componenti: giuria della carta stampata e delle tv, giuria delle radio e giuria del web. Nella quarta e quinta serata, invece, sala stampa, tv, radio e web voteranno come un’unica componente alla quale si aggiungerà il Televoto e la «Demoscopica 1000», composta da mille componenti selezionati secondo criteri di età e di provenienza geografica che voteranno da remoto con una app dedicata.

GLI OSPITI

Sono diversi e si daranno il cambio ogni sera sul palco dell’Ariston. Martedì 1° febbraio sono attesi i i Måneskinche tornano a Sanremo dopo il trionfo dell’anno scorso; i Meduza, ossia il trio di producer composto da Simone Giani, Luca De Gregorio e Mattia Vitale che sta facendo ballare tutto il mondo; il campione di tennis Matteo Berrettini; Raoul Bova e Nino Frassica, che torneranno presto su Rai1 con la nuova stagione di Don Matteo, e Claudio Gioè per il lancio della seconda stagione di Màkari, la fiction che debutta sempre su Rai1 lunedì 7 febbraio in prima serata. Mercoledì 2 febbraio sarà, invece, il turno del comico Checco Zalone e di Laura Pausini; giovedì 3 febbraio sarà la volta di Cesare Cremonini, alla su prima ospitata al Festival, e di Roberto Saviano. Sappiamo, inoltre, che interverranno durante Sanremo anche Luca Argentero, attualmente protagonista di DOC – Nelle tue mani 2Lino Guanciale, che vedremo presto nel remake di This is us Noi, e Gaia Girace e Margherita Mazzucco, protagoniste della terza stagione dell’Amica Geniale, al via il 6 febbraio su Rai1.

LE COVER DELLA QUARTA SERATA

Saranno 25 come i Big in gara che, per l’occasione, potranno essere accompagnati da un ospite. Nel dettaglio, vedremo: Le Vibrazioni in Live and Let Die di Paul McCartney, con Sophie and the Giants; Donatella Rettore e Ditonellapiaga in Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli; Michele Bravi in Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi di Lucio Battisti; Massimo Ranieri in Anna verrà di Pino Daniele, con Nek; Fabrizio Moro in Uomini soli dei Pooh; Rkomi in un medley di Vasco Rossi, con i Calibro 35; Giovanni Truppi in Nella mia ora di libertà di Fabrizio De André, con Vinicio Capossela; Elisa in What a feeling di Irene Cara; Tananai in A far l’amore comincia tu di Raffaella Carrà, con Rosa Chemical; Noemi in You make me feel (like a natural woman) di Aretha Franklin; Ana Mena in un medley con Rocco Hunt; Iva Zanicchi in Canzone di Don Backy e Detto Mariano nella versione di Milva; Gianni Morandi in un medley con Mousse T; Achille Lauro in Sei bellissima con Loredana Bertè; Dargen D’Amico in La bambola di Patty Pravo; Emma in Baby One More Time di Britney Spears, con Francesca Michielin; Mahmood & Blanco in Il cielo in una stanza di Gino Paoli; Matteo Romano in Your Song di Elton John con Malika Ayane; Yuman in My Way di Frank Sinatra, con Rita Marcotulli; Aka7ven in Cambiare di Alex Baroni, con Arisa; Sangiovanni in A muso duro di Pierangelo Bertoli, con Fiorella Mannoia; La Rappresentante di Lista in Be My Baby di The Ronettes, con Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra; Highsnob e Hu in Mi sono innamorato di te di Luigi Tenco, con Mr Rain; Giusy Ferreri in Io vivrò senza te di Lucio Battisti, con Andy dei Bluvertigo; e Irama in La mia storia tra le dita con Gianluca Grignani.

ROVAZZI E ORIETTA

Fabio Rovazzi e Orietta Berti saranno i padroni di casa del «palcoscenico galleggiante» di Sanremo 2022, ossia la nave da crociera Costa Toscana che ospiterà ogni sera artisti italiani d’eccezione. Sabato sera, invece, saranno presenti all’Ariston.

Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare:

 

 

Leggi altre Notizie