Quotidiano di informazione campano

Sant’Agnello: la Palmese passa al Cerulli

0

Massalubrense Sul neutro del Cerulli il SantAgnello incappa nella terza sconfitta consecutiva contro una diretta concorrente per la salvezza. La mancanza di conclusioni e limprecisione nelle poche occasioni create hanno permesso alla squadra di Mazziotti di andare in vantaggio e poi di chiudere la gara.
Eppure il primo tempo, ben giocato da entrambe le compagini, poteva finire diversamente. Poche le occasioni poco sfruttate da entrambe le parti. Al 6′ una bella rovesciata di La Marca finisce fuori di poco e dopo pochi minuti ci prova Logoluso con una bella azione personale terminata a lato di un paio di metri.
La prima occasione per il SantAgnello è firmata da Montoro che al 13′ si fa deviare in angolo il tiro. Un minuto dopo ancora Montoro scambia bene con Fiorentino ma il tiro è parato da Caruccio. In campo cè equilibrio e la partita è godibile. Al 21′ altra bella occasione per la Palmese ma Uliano devia in angolo. Gli uomini di Guarracino sprecano un contropiede ghiotto e dopo lunghi minuti di noia arriva loccasione migliore della gara per i biancazzurri, con Caracciolo, servito da Inserra e da un velo di Fiorentino forse involontario, che calcia a botta sicura colpendo però Caruccio.
Gol sbagliato, gol subito, e poco prima della fine del primo tempo arriva il vantaggio rossonero con Piccirillo che si avventa su un cross dangolo dalla sinistra e fulmina Uliano. 0-1.
Nel secondo tempo il SantAgnello non reagisce e , dopo aver recriminato per un rigore che sembrava netto per fallo su Caracciolo, subisce il contrappasso per un penalty netto fischiato per fallo di mano in area. Manco va sul dischetto e, dopo la ripetizione decretata dal direttore di gara, non fallisce e segna lo 0-2. Da quel momento, a parte un colpo di testa di Caracciolo a lato, non succede più nulla. La Palmese sfiora il tris con Manco e si vede annullare per fuorigioco una rete di Tranfa, poi si va negli spogliatoi. Terza sconfitta consecutiva per il SantAgnello che dovrà affinare le proprie punte per terminare il girone dandata senza rischiare la zona playout.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.